ilc@zziblog

di ra.na. & co… contro "il sistema" della camorra dell'usura e della violenza, è un blog indipendente, nato dall'idea di persone libere che hanno a cuore le sorti della loro terra, l'Area Nolana

Archivio per il tag “commissione elettorale comunale”

NOLA. SCRUTATORI: BIANCARDI, GIUGLIANO E TUFANO SONO PER IL SORTEGGIO, SOLO IOVINO E’ PER LA NOMINA DIRETTA

Non è stato ancora affisso sulle mura della Città di Nola il manifesto per la nomina degli scrutatori. Dall’ufficio elettorale fanno sapere che l’ultimo giorno utile è lunedì 5 maggio, pertanto entro domani, obbligatoriamente, deve essere affisso il manifesto per la nomina.

La nomina è compito di una commissione elettorale comunale che si riunisce in pubblica adunanza nella sede del Comune ed assegna gli incarichi per tutte le sezioni elettorali presenti nel territorio. Attualmente la nomina è per chiamata diretta e nominativa (ovvero non casuale) – legge 270/2005 –. La commissione deve votare singolarmente all’unanimità i componenti fra gli iscritti all’albo; qualora dopo le prime due votazioni non si raggiunga l’unanimità, ogni membro può proporre due nomi e si vota a maggioranza. In caso di parità di voto è nominato il più anziano di età. Fin qui la legge. In mattinata si è riunita la commissione comunale elettorale presieduta dal sindaco Geremia Biancardi e dai membri, i consiglieri comunali uscenti Enzo Iovino, Raffaele Giugliano e Antonio Tufano, per la definizione dei criteri per la nomina che, in assenza di unanimità, prevede l’applicazione della normativa vigente. Il sindaco Geremia Biancardi ha proposto il sorteggio pubblico per la nomina degli scrutatori, dando la possibilità di partecipazione a tutti gli iscritti all’albo, in particolar modo in un momento di così grave crisi economica ed occupazionale; alla proposta di Biancardi si sono associati i componenti Antonio Tufano e Raffaele Giugliano, mentre il componente Enzo Iovino ha manifestato il proprio dissenso proponendo la nomina diretta, in linea con il criterio adottato in questi 5 anni di consiliatura. “Una scelta di coerenza”, ha dichiarato Iovino. Tutto è rinviato a lunedì mattina, in caso di mancata adesione del consigliere Iovino, la chiamata sarà diretta e nominativa.

di ra.na.

Annunci

Navigazione articolo