ilc@zziblog

di ra.na. & co… contro "il sistema" della camorra dell'usura e della violenza, è un blog indipendente, nato dall'idea di persone libere che hanno a cuore le sorti della loro terra, l'Area Nolana

Archivio per il tag “auguri”

Natale a Nola. Il pastrychef Raffaele Caldarelli presenta la sua produzione di panettoni, serata – degustazione lunedì 9 dicembre

Sarà presentata lunedì 9 dicembre a partire dalle 17.30 la nuova produzione dei panettoni firmati Raffaele Cardarelli. L’appuntamento è nel salone centrale del noto locale di via Polveriera a Nola, “Casa Caldarelli”.

Un’occasione importante per il giovane e talentuoso pastrychef, apprezzato per le sue grandi capacità creative oltre che per una spiccata predisposizione all’arte dolciaria. Dal tradizionale all’intramontabile milanese, fino ad arrivare al cioccolato e al pistacchio: anche quest’anno la scelta è davvero ampia.

“Sono felice di poter rappresentare le mie specialita ai miei clienti ma anche a quanti vorranno conoscere i miei lavori – spiega Raffaele Caldarelli – Un impegno che porto avanti con passione e determinazione e che coltivo ogni giorno sperimentando sempre novità. Ingredienti di prima scelta e lavorazione attenta sono le basi principali su cui costruisco i miei prodotti. Provare per credere”.

Non solo panettoni ma anche una vasta gamma di dolci legati alla ricorrenza come mustaccioli, roccocò, cassatine e struffoli. La tradizione è servita a tavola. E quest’anno il Natale in casa Caldarelli ha un sapore ancora più ricco. Solo qualche giorno fa, infatti, la nota famiglia ha aperto un nuovo locale a Napoli, in piazza Trieste e Trento che si aggiunge alle sedi di Nola, San Giuseppe Vesuviano, Mercato San Severino, Orta di Atella e Salerno. Un successo in continua crescita per qualità e professionalità.

Pregevoli riconoscimenti per l’avvocatura Nolana: l’Avv. Felice Napolitano nominato in Giunta Nazionale Aiga come Coordinatore Area Sud Italia

Nel corso del primo Consiglio Direttivo Nazionale Aiga, sotto la nuova Presidenza dell’Avv. Antonio De Angelis, tenutosi a Roma il 22 e 23 novembre u.s., è stato attribuito un importante riconoscimento a un giovane avvocato nolano.

L’Avv. Felice Napolitano ha, infatti, ricevuto la nomina quale componente della Giunta Nazionale dell’Aiga, con funzioni di Coordinatore dell’Area Sud Italia.

Un incarico prestigioso in seno all’esecutivo nazionale dell’associazione più rappresentativa della giovane avvocatura italiana (che conta oggi 130 sezioni in tutta Italia per un totale complessivo di circa 10.000 soci), a fronte di un impegno sempre costante e appassionato del giovane professionista nolano, oggi nominato anche coordinatore di tutte le sezioni del Sud Italia.

“Sono onorato ed orgoglioso – afferma l’Avv. Felice Napolitano – della nomina quale Componente di Giunta con funzioni di coordinatore Area Sud, conferitami dal Presidente Antonio De Angelis, che sentitamente ringrazio. Farò del mio meglio con serietà e senso di abnegazione perseverando nel mio impegno nell’associazione, nell’interesse della giovane avvocatura. Ringrazio, altresì, il mio Presidente di sezione, l’Avv. Giacomo Morrone ed il direttivo tutto, unitamente al Past Coordinatore Regione Campania, Avv. Orfeo Strianese, per la vicinanza ed il sostegno sempre dimostrato”.

Esprime soddisfazione anche il neo eletto Coordinatore della Regione Campania, l’Avv. Luigi Bartolomeo Terzo“la nomina del Collega Napolitano – afferma – rappresenta oggi, una particolare gratificazione non solo per l’avvocatura Nolana, ma per la Regione Campania tutta che, grazie al Suo contributo, diverrà ancor di più protagonista, a livello nazionale, di tutte le tematiche attinenti la giovane avvocatura”.

Weddings Luxury Awards: l’evento che ha fatto sognare Napoli

Sbocchi occupazionali e scoperta delle bellezze più rappresentative della Campania. Cira Lombardo, imprenditrice di successo, non ha dubbi: il futuro è nelle mani di chi, con coraggio e determinazione, continua a investire al Sud, valorizzando tutte quelle eccellenze che danno identità al territorio. I Weddings Luxury Awards, che il 14 novembre hanno incantato Napoli, organizzati alla Mostra d’Oltremare, sono stati promossi per accendere i riflettori su un settore in continua crescita, che alimenta l’indice occupazionale soprattutto tra i giovani.

Quello del wedding, infatti, è un business che in Italia vale circa 1,5 miliardi di euro (dati ISTAT e Centro Studi Turistici Toscano), dalle grandi potenzialità, capace non solo di contribuire in modo consistente all’economia del Paese, ma anche di alimentare un turismo specifico. Si stima che, valutando anche gli eventi organizzati per le coppie di stranieri che decidono di sposarsi in Italia, la Wedding Industry per il nostro territorio nazionale valga circa 5,5 miliardi di euro.

E fra le regioni preferite dagli stranieri, troviamo proprio la Campania! Un mercato che si espande a macchia d’olio, coinvolgendo numerosissime expertise di diversi settori connessi fra loro e creando posti di lavoro. Si tratta di dati importanti, soprattutto rispetto a quanti associano il wedding planning solo a fiocchi, merletti e lustrini.

Tuttavia, i Weddings Luxury Awards non hanno dimenticato la solidarietà. L’iniziativa, infatti, si è legata ai progetti portati avanti dall’associazione Vita21, impegnata in programmi in favore dei bambini affetti da disabilità.

Quasi 70 aziende del settore coinvolte, tra flower designer, fornitori di fiori, allestitori, noleggiatori, catering e artisti, uniti in una straordinaria sinergia fra imprenditori che, insieme, fatturano ogni anno circa 80 milioni di euro. Del resto, i Weddings Luxury Awards parlano di numeri incredibili: i fiori utilizzati per gli allestimenti, ad esempio, contavano 10.000 dalie, 30.000 ortensie, 60.000 rose, 10.000 phalaenopsis e 25.000 san carlino!

“Credo fortemente nelle potenzialità di questo territorio, in cui investo da oltre quindici anni e che rappresenta tutto il Sud d’Italia – ha detto Cira Lombardo nel suo discorso di apertura – Momenti come questo sono necessari per creare rete e finalmente, in un’epoca in cui la vita scorre frenetica, accelerata, caotica, dominata dal digitale e dalle informazioni che viaggiano a velocità incredibili, stiamo riscoprendo il valore delle persone. Contemporaneamente – continua Cira – non dimentichiamo chi è meno fortunato, legando questo tipo di iniziativa a uno scopo sociale attraverso l’associazione Vita21. Grazie a quanti hanno reso possibile tutto ciò, alla mia straordinaria squadra che non perde occasione per trasformare ogni evento in opportunità e a tutti i professionisti che hanno accettato la sfida. Dietro ogni grande azienda, ci sono grandi uomini e grandi donne e insieme siamo più forti”.

Tra gli ospiti d’eccezione della serata, anche famosi stilisti, celebrità e la direttrice della VBBFW, Estermaria Laruccia, arrivata da Barcellona per prendere parte all’evento.

Con i Weddings Luxury Awards, il sogno di un futuro migliore costruito per le nuove generazioni diventa realtà!

Fiocco azzurro al panificio Manganiello di Nola: è nato Enrico

È nato oggi il piccolo Enrico per la gioia di mamma Melania e papà Francesco. Un sabato speciale per i neo genitori e per la famiglia Manganiello nota in città per la sua attività. La famiglia Manganiello conduce infatti lo storico panificio da oltre venticinque anni diventando nel tempo punto di riferimento di qualità. Ai neo genitori, ai nonni, alla zia Pia e a tutti i familiari i migliori auguri.

Arte nolana, una statua in cartapesta per il sindaco Gaetano Minieri

Un omaggio all’arte nolana ma soprattutto un buon auspicio per una vita amministrativa all’insegna della correttezza e dell’onestà, coerente con il tricolore della fascia. Sono questi i sentimenti che hanno mosso la mano del maestro Leopoldo Santaniello nella lavorazione di una statuetta in cartapesta che richiama l’impegno civico a cui è chiamato un sindaco. E non è un caso che l’immagine riprodotta raffigura il capo di governo della città di Nola, Gaetano Minieri. Un’opera d’arte curata nei minimi dettagli, sicuramente di non facile realizzazione considerate soprattutto le piccole dimensioni che hanno richiesto interventi delicati. Felice del regalo, del tutto inaspettato, lo stesso sindaco, grande estimatore dell’arte nolana, tra i punti salienti del suo programma elettorale con azioni di promozione e valorizzazione. Un’opera che riconferma ancora una volta le grandi capacità del maestro Leopoldo Santaniello, tra le figure più rappresentative del panorama artistico nazionale, noto per i suoi importanti lavori soprattutto a Napoli, teatro indiscusso dell’arte.

di Autilia Napolitano

All’amico Gaetano Minieri i migliori auguri di buon lavoro da ilc@zziblog

Mariangela e Luigi oggi sposi

Nel suo avvolgente e sensuale abito bianco ha giurato amore eterno al suo Luigi. Mariangela Crisci, giovane e brillante ingegnere, si è sposata questo pomeriggio nella Cattedrale di Nola. Felice e sorridente, è stata accompagnata da amici e familiari che, tra l’entusiasmo generale, non hanno risparmiato applausi con il tradizionale lancio di riso.

Impeccabile nel suo abito scuro e raffinato anche la mamma della sposa, Ada Minieri, apprezzata e stimata professionista di Nola, sorella del sindaco Gaetano Minieri.

A tutta la famiglia Minieri, agli sposi Mariangela Crisci e Luigi Napolitano, gli auguri sinceri de ilc@zziblog.

Michela Rega è il nuovo presidente del Lions club Nola Ottaviano Augusto

“Sarà un anno intenso che mi vedrà sicuramente impegnata in più campi con una serie di attività che porterò avanti nel solco di quanto tracciato finora dalla past president Anna Maria Silvestro, che ringrazio vivamente per aver tenuto a battesimo il club, con una sempre maggiore attenzione ai temi salienti vicini soprattutto ai giovani e alle loro esigenze. Mi auguro di avervi tutti al mio fianco in quella che si appresta a diventare la mia nuova avventura lionistica”: con queste parole Michela Rega commenta il suo nuovo incarico all’interno del Lions Club Nola Ottaviano Augusto che la vede nel ruolo di presidente. La nomina le è stata conferita nel corso di una cerimonia nella sala convegni dell’hotel “I Gigli” durante la quale la neo presidente ha annunciato il programma che intende portare avanti dal prossimo settembre.

“Una grande responsabilità che mi inorgoglisce non poco – dichiara Michela Rega – Quanto fatto finora da chi mi ha preceduto è stato encomiabile soprattutto per l’intensità di ogni iniziativa che spero di poter ripetere con l’appoggio di tutti quanti voi. Ci aspetta un anno bello, interessante, ricco di bei progetti ma soprattutto all’insegna dei valori che il mondo lionistico ci ricorda in ogni occasione per l’affermazione di una società civile impegnata e curiosa”.

di Autilia Napolitano

Lions club Nola Giordano Bruno: Gaetano Porcaro è il nuovo presidente

Cambio di presidenza nel Lions club Nola Giordano Bruno. Gaetano Rosario Porcaro è il nuovo presidente alla guida dello storico sodalizio. La cerimonia si è tenuta nella cornice del Dubai Village ed è stata anche l’occasione per dare il benvenuto ai nuovi soci.

Gaetano Porcaro subentra a Michele Iervolino il quale, come da protocollo, ha accolto gli ospiti ricordando quanto fatto dal club nel corso del suo mandato prima di passare il testimone al neo presidente.

“Sono felice ed onorato di portare avanti le attività del club con lo sguardo rivolto comunque ad una nuova programmazione che, sono certo, consoliderà il prestigio di questo straordinario gruppo che mi appresto a guidare – commenta Gaetano Porcaro – Giovani, territorio, salute, ambiente e cultura sono i settori a cui sicuramente dedicheremo attenzione nell’ottica di una promozione completa delle azioni che metteremo in campo per consolidare la leadership del nostro sodalizio”.

di Autilia Napolitano

ARTURO SOPRANO EX PRESIDENTE CORTE DI APPELLO DI TORINO NOLANO DOC NOMINATO DAL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE DELLA LOMBARDIA ATTILIO FONTANA COMPONENTE DELL’ORGANISMO REGIONALE ANTICORRUZIONE (ORAC)

Arturo Soprano nolano doc già presidente di Corte di Appello a Torino e presidente di sezione di Corte d’appello a Milano nonché garante della legalità al Comune di Torino è stato designato su proposta del presidente della Giunta Regionale della Lombardia Attilio Fontana componente dell’organismo Regionale Anticorruzione (ORAC). Nove i membri:Giovanni Canzio (presidente)-Mario Forchetti – Umberto Fantigrossi – Maurizio Bartoletti – Arturo Soprano – Alessandro Bernasconi – Attilio Iodice, oltre a due componenti espressioni delle minoranze consiliari Stefano Bignamini e Marcello Crivellini. Curiosità nell’organismo non è stata nominata nessuna donna. L’organismo regionale Anticorruzione è stato istituito lo scorso 18 settembre ed ha il compito di vigilare sulla trasparenza e la regolarità degli appalti e sulla fase esecutiva dei contratti, di valutare e rafforzare l ‘efficacia del sistema dei controlli interni oltre che supportare nell’ attuazione e nell ‘aggiornamento dei piani di prevenzione. È un organismo che la finalità sottolinea il governatore lombardo Attilio Fontana di dotare le nostre istituzioni di uno strumento idoneo al contrasto della corruzione. Congratulazioni vivissime ed auguri di sempre maggiori successi ad una eccellenza dell’agro nolano.

di ra.na.

GRANDE FESTA PER IL 50ESIMO DI SACERDOZIO DI DON SEBASTIANO BONAVOLONTA’

Sabato 29 giugno presso il Santuario francescano della Madonna della Speranza di Marigliano si sono tenute le celebrazioni per il cinquantenario anniversario sacerdotale di don Sebastiano Bonavolonta’. Sacerdote amato da tutti per la sua affabilità e per l’indefesso impegno pastorale, stimato anche dall’intera diocesi di Nola, testimonianza la numerosa partecipazione del clero (oltre cinquanta sacerdoti per la concelebrazione). La Messa è stata presieduta da Mons. Francesco Marino vescovo di Nola che nell ‘omelia ha sottolineato il valore del “si” pronunciato 50 anni fa da don Sebastiano che nel corso del suo ministero ha formato intere generazioni. Il Santuario francescano è stato letteralmente preso d’ assalto da tantissimi fedeli, amici, e parenti del sacerdote. Nel corso del suo lungo impegno sacerdotale ci piace ricordare (anche perché vissuto personalmente insieme a tanti amici) il ruolo negli anni 70 avuto nella formazione dei giovani studenti universitari (FUCI) di Nola, la cui storica sede in piazza Matteotti è stata punto di riferimento di tanti giovani dell’agro nolano. Don Sebastiano fin dalla sua ordinazione ha collaborato attivamente con i vescovi della diocesi di Nola ed ha avuto anche importanti incarichi diocesani. Presenti alle celebrazioni anche una folta delegazione dei Cavalieri del Santo Sepolcro e dell’ordine di Santa Brigida. L ‘arma dei carabinieri durante la celebrazione ha schierato un picchetto di onore ed è stata notata la presenza di numerosi sindaci dell’ Agro nolano in prima fila il sindaco di Marigliano Antonio Carpino. Complimenti don Sebastiano da parte degli ex Fucini di Nola.

Navigazione articolo