ilc@zziblog

di ra.na. & co… contro "il sistema" della camorra dell'usura e della violenza, è un blog indipendente, nato dall'idea di persone libere che hanno a cuore le sorti della loro terra, l'Area Nolana

Archivio per la categoria “cultura”

Casamarciano, svelato il cartellone di Scenari Solidali 2020

Visciano, al via i festeggiamenti in onore della Madonna del Carpinello

Nola accoglie gli Angeli del Vaccaro, il presidente di Meridies Michele Napolitano ci spiega l’importanza di questa operazione

Un’occasione imperdibile per la città di Nola che accoglie gli Angeli del Vaccaro sottratti alla chiesa di Santa Maria del Plesco di Casamarciano e recuperati dai carabinieri del nucleo operativo tutela culturale.

Ai nostri microfoni il presidente dell’associazione Meridies Michele Napolitano ci spiega l’importanza di questa grande operazione.

Gli Angeli, esposti nel Salone dei Medaglioni della Curia, stanno ottenendo un ottimo riscontro di pubblico. Saranno poi collocati in un’ala del Museo Diocesano, che proprio quest’anno festeggia il ventennale dell’apertura. Un’occasione unica, quella dei putti del Vaccaro, che suggella e fortifica ancora di più la sinergia tra Meridies (dalla nascita del Museo, sempre al suo fianco) e l’ufficio beni culturali della Diocesi diretto da Antonia Solpietro.

di ra.na.

Scenari solidali: Gino Rivieccio e Massimiliano Gallo tra gli ospiti del gala di presentazione a Casamarciano

L’appuntamento domani alle ore 20 nel chiostro del Castello Mercogliano.

È fissata per le ore 20 di domani, venerdì 10 luglio, nel chiostro del castello  Mercogliano la cerimonia di presentazione del cartellone di eventi del festival di teatro “Scenari Solidali” promosso dall’amministrazione comunale per il decimo anno consecutivo. 

Tra gli ospiti anche i noti attori napoletani Gino Rivieccio e Massimiliano Gallo. 

Teatro, musica e lirica gli appuntamenti del ricco programma in scena sul sagrato della chiesa di Santa Maria del Plesco dal 17 al 26 luglio che avranno, in questa edizione speciale, una connotazione sociale.

“Parte dei fondi saranno infatti utilizzati dal Comune per iniziative di carattere sociale e di solidarietà per “favorire – spiega il sindaco Manzi – la ricostruzione sociale e culturale del post Covid con particolare attenzione rivolta ai giovani e agli anziani”.

UNIVERSITÀ PARTHENOPE – 13 LUGLIO 2020 ALLE ORE 10,00 IN VIA GUGLIELMO PEPE – RIONE GESCAL NOLA – CONFERENZA STAMPA PER LA PRESENTAZIONE DEL NUOVO CORSO DI STUDI IN ECONOMICA E MANEGEMENT

È prevista per il giorno 13 Luglio presso l’Auditorium in via G. Pepe – Rione Gescal a Nola la presentazione del nuovo corso di Studi in Economica e Management che da novembre 2020 si terrà a Nola nella sede transitoria in attesa della realizzazione della sede già individuata. Alla conferenza stampa oltre al Rettore Alberto Carotenuto parteciperanno il sindaco Gaetano Minieri, il ministro dell’Università e Ricerca prof. Gaetano Manfredi e il direttore generale dell’ufficio scolastico regionale dottoressa Maria Luisa Franzese. Causa coronavirus 30 ospiti del Comune di Nola.

Scenari Casamarciano: Il festival del teatro diventa solidale. Eventi in programma dal 17 al 26 luglio. Venerdì 10 luglio la presentazione del programma

Dieci eventi in cartellone ed artisti che presteranno il loro volto alla campagna di sensibilizzazione promossa dall’amministrazione comunale tesa a favorire iniziative di solidarietà con finalità sociali da avviare nell’immediato sull’intero territorio comunale.

Si chiamerà “Scenari solidali” l’edizione 2020 del noto festival del teatro di Casamarciano giunto quest’anno alla sua decima edizione. Tante le novità, a cominciare dal mese di programmazione che non sarà più settembre ma luglio. Gli spettacoli in cartellone si terranno, infatti, dal 17 al 26 luglio ed avranno una connotazione ben precisa: contribuire alla “ricostruzione sociale” determinata dall’emergenza Covid da un lato e potenziare, dall’altro, il sistema di vivibilità comunitario con una serie di interventi localizzati.

Scuola, decoro urbano, provvedimenti in termini ambientali e strutturali ma anche solidarietà per i meno fortunati sono solo alcune delle iniziative che l’amministrazione comunale intende portare avanti utilizzando i fondi delle sponsorizzazioni del festival.

“Non solo anche questa edizione non graverà di un euro sulle casse comunali – spiega il sindaco Andrea Manzi – per quanto quest’anno abbiamo deciso di utilizzare i contributi degli sponsor per intraprendere un percorso solidale e sociale che risponda alle esigenze della comunità. Sono le priorità a cui oggi, più che mai, non possiamo sottrarci, consapevoli del periodo trascorso caratterizzato da rinunce e lockdown da cui vogliamo ripartire avviando una serie di attività. Sarà un festival diverso – continua Manzi – che conserverà la sua natura identitaria ma che si aprirà alla riflessione con un chiaro ed evidente messaggio rivolto ai giovani. Ovviamente ci adegueremo alla normativa vigente in termini di sicurezza, pertanto i posti in poltrona saranno dimezzati per garantire il giusto distanziamento. Ringrazio – termina il sindaco – tutti coloro che hanno ben compreso le nostre finalità come gli sponsor ma anche tutti i protagonisti di questa straordinaria macchina organizzativa, compresi gli artisti e gli operatori del settore che hanno sposato il progetto dimezzando i loro cachet”.

L’intero programma degli eventi sarà presentato alle ore 20 di venerdì 10 luglio nel chiostro del castello Mercogliano.

La cerimonia, con accesso limitato per garantire le norme di distanziamento, sarà trasmessa in diretta streaming sulle pagine istituzionali social del comune e del Festival.

Il riscatto della scuola ai tempi del Covid. Inaugurato nel pomeriggio il museo industriale dell’istituto Masullo Theti di Nola

Il riscatto della scuola ai tempi del Covid.
Inaugurato nel pomeriggio il museo industriale dell’istituto Masullo Theti di Nola.
Grande intuizione della preside Annamaria Silvestro che consegna alla città un importante archivio culturale realizzato dai ragazzi.

Luigi Masullo, nipote del fondatore della storica Vetreria Masullo, ricorda l’attività del nonno e quando, da ragazzino, andava in Vetreria a vedere come si lavorava il vetro.

Ecco il Museo Scolastico del Masullo-Theti ⤵️

Nola. Il ritorno degli angeli di Domenico Antonio Vaccaro. L’8 luglio la consegna delle opere al vescovo Marino da parte del Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale

Mercoledì 8 luglio, alle ore 11, presso il Salone dei Medaglioni del Palazzo vescovile di Nola, si svolgerà la Cerimonia di consegna degli angeli a firma di Domenico Antonio Vaccaro sottratti, tra gli anni Settanta e Novanta del ‘900, alla chiesa di Santa Maria del Plesco a Casamarciano.

Ritrovati dal Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale, i pregiati putti di marmo, un tempo grazioso decoro degli altari delle cappelle laterali della chiesa, saranno restituiti al patrimonio diocesano e saranno poi esposti nel Salone dei Medaglioni, sala d’ingresso del Museo diocesano, accanto alla tela raffigurante l’evangelista San Luca, proveniente sempre dalla chiesa casamarcianse.

Interverranno: Antonia Solpietro, Direttrice dell’Ufficio diocesano per i Beni Culturali; Teresa Elena Cinquantaquattro, Soprintendente Abap per l’area metropolitana di Napoli; Michelangelo Lobuono, Comandante Maggiore Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale.

Concluderà la mattinata, il vescovo di Nola, Francesco Marino. «I beni culturali – ha sottolineato il vescovo – costituiscono un patrimonio di inestimabile valore, sempre pubblico, a prescindere dai soggetti che ne hanno la proprietà. La bellezza è infatti un bene di tutti, di cui tutti devono poter godere: fa bene al cuore e fa bene al futuro, dei singoli e dei popoli. Questo rende ancora più prezioso il lavoro svolto dal Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale, che ringrazio per quanto fanno e faranno. Il ritorno di queste opere è motivo di grande gioia, sono simbolo dell’espressione storica di quella parte del popolo di Dio che è la Chiesa di Nola. Sono opere che portano un messaggio spirituale che parla ancora a noi, una testimonianza da accogliere per rinnovare il nostro impegno di fede».

All’evento – che si svolgerà a porte chiuse, nel rispetto delle vigenti e necessarie norme di sicurezza sanitaria – saranno presenti alte cariche delle Forze dell’Ordine, i sindaci di Casamarciano e Nola, il direttore del Museo archeologico di Nola, il delegato regionale della Cec per i Beni Culturali, uno dei proprietari dell’antica abazia di Santa Maria del Plesco.

Il 9 luglio, dalle 18.00 alle 20.00, sarà possibile godere della bellezza degli angeli. L’Associazione Meridies garantirà l’accesso in sicurezza al Salone dei Medaglioni.

Elena Salvatore, Alfiere della Repubblica, a Rai Gulp parla di Nola, la Festa e la Cultura

Nola. Aperto dal 6 luglio all’11 luglio il Museo Scolastico dell’Istituto Masullo-Theti

Cerimonia inaugurale del Museo Scolastico dell’Istituto Masullo-Theti sabato 4 luglio alle 19. L’idea è nata dall’intuizione della preside Anna Maria Silvestro in collaborazione con i docenti Susy Barone, Anna Coppola, Michele Maffucci, Alfonso Nisi, Anna Rega, Elena Silvestrini, Luigi Ugolini ed alcuni allievi del corso di Costruzione – Ambiente – Territorio. La realizzazione dei lavori è stata curata dallo staff dell’ufficio tecnico della Città Metropolitana. A capo il dirigente architetto Marianna Pedalino. Il coordinamento tecnico scientifico è stato curato dall’architetto Giuseppe Mollo con la collaborazione del professore Stefano Garzelli. La progettazione grafica, il promo e l’immagine è stata curata dall’architetto Giuseppe Piccolo con Emanuele Gentilini. Il Museo resterà aperto al pubblico dal 6 all’11luglio nelle seguenti fasce orarie 9,00-11,00 e 18,00-20,00.

Navigazione articolo