ilc@zziblog

di ra.na. & co… contro "il sistema" della camorra dell'usura e della violenza, è un blog indipendente, nato dall'idea di persone libere che hanno a cuore le sorti della loro terra, l'Area Nolana

Archivio per il giorno “marzo 14, 2020”

Farmacie, disposta facoltà di lavoro a battenti chiusi

Accogliendo le segnalazioni delle organizzazioni sindacali dei titolari di farmacia, in merito allo svolgimento del Servizio farmaceutico “a battenti chiusi”, in casi di particolare criticità o laddove non venisse garantito un adeguato sistema di protezione individuale al personale presente, la Direzione Generale per la Tutela della Salute della Regione Campania, ha disposto la facoltà per gli esercizi farmaceutici di favorire il lavoro a battenti chiusi.

“Desidero rivolgere un ringraziamento sentito a tutti i farmacisti e al personale del comparto – ha dichiarato il Presidente Vincenzo De Luca – per l’impegno quotidiano e il prezioso contributo che stanno dando alle azioni di contenimento della diffusione dell’epidemia”.

Tra fede e folklore il Nolano sfida il Coronavirus… attesi i flash mob sociali

Lo stare a casa non affievolisce la fantasia e la creatività dei cittadini dell’area nolana. Così come la fede, nel caso di Nola, per il Santo Paolino. È bastato un annuncio su Fb per far scattare la scintilla e la città dei Gigli risponde all’appello con gioia ed entusiasmo ma soprattutto speranza.

L’iniziativa partita in modo spontaneo da alcune associazioni culturali è diventata subito virale e condivisa anche dal Comune e dalla Diocesi di Nola.

Domani, domenica 15 marzo, dalle 10.30 in diretta dal Seminario Vescovile il vescovo Francesco Marino officerà la Santa Messa (trasmessa dall’emittente televisiva locale Videonola) a cui seguirà un flash mob sonoro con l’inno di San Paolino.

“Un modo per sentirci meno soli e affidarci al nostro Santo protettore” si legge tra i commenti social.

E poi ancora “andrà tutto bene, San Paolino è con noi”.

Ecco dunque che Nola non si arrende e reagisce ad un momento così delicato. Così come Casamarciano che fa suo l’invito della Capitale e alle 18 di oggi, sabato 14 marzo, intonerà dai singoli balconi delle abitazioni un must del repertorio musicale italiano come “Azzurro” di Adriano Celentano per bissare l’iniziativa anche domani, allo stesso orario, con uno dei brani più noti di Rino Gaetano “Ma il cielo è sempre più blu”.

Iniziative che fanno ben sperare nella voglia di riscatto e di solidarietà che da sempre rappresentano il Sud.

“Andrà tutto bene” continuano a ripetere sui social da tutta Italia. Una frase ripresa anche da tanti bambini attraverso lavori creativi che mettono a nudo anime pure ed innocenti.

Navigazione articolo