ilc@zziblog

di ra.na. & co… contro "il sistema" della camorra dell'usura e della violenza, è un blog indipendente, nato dall'idea di persone libere che hanno a cuore le sorti della loro terra, l'Area Nolana

Archivio per il giorno “febbraio 17, 2020”

Fratelli D’Italia da oggi ci è più vicino. Nasce il circolo “Fratelli di Nola”: il consigliere Antonio De Lucia nominato Presidente

Fratelli D’Italia da oggi ci è più vicino. Nasce il circolo “Fratelli di Nola”: il consigliere Antonio De Lucia nominato Presidente.

Nel giorno della commemorazione del filosofo al pensiero libero e nostro concittadino Giordano Bruno, abbiamo deciso di comunicare ufficialmente la costituzione del circolo cittadino di Fratelli d’Italia,” Fratelli di Nola”.

Gli obbiettivi del circolo sono quelli di avvicinare la comunità Nolana ad un partito dalle lunghe radici storiche ed ideologiche. Saranno promosse attività che riguardano la questio politica, ma allo stesso tempo saranno molti i progetti culturali e formativi che tendono ai giovani, nostra vera linfa.

In un contesto sociale di totale sfiducia nel sistema politico, abbiamo deciso di rilanciare costituendo un circolo cittadino.

Difenderemo gli interessi della comunità pensando ai tanti problemi quotidiani:

Viviamo in un territorio con un alto tasso di tumori e lotteremo per contribuire alla bonifica dell’ambiente;

Il sistema sanitario denota in modo emblematico tutte le sconfitte ed il mal affare dell’attuale governo regionale;

I giovani devono tornare ad avere stimoli e prospettive nel nostro Sud, rilanciare il mezzogiorno significa rilanciare l’Italia.

Invitiamo tutti i cittadini ad avvicinarsi al circolo: la nostra è una chiamata aperta a tutti, chiediamo il vostro sostegno ed il vostro contributo per formare un circolo vivo, con un coordinamento cittadino fatto di professionisti e lavoratori, genitori e figli:

Il partito deve essere del popolo ed aperto agli interessi della collettività!

NOLA RICORDA GIORDANO BRUNO NEL 420° ANNIVERSARIO DEL ROGO

Grande partecipazione questa mattina a Nola alla cerimonia in ricordo del filosofo nolano Giordano Bruno. Incisivo il discorso del sindaco Gaetano Minieri, corredato dalla relazione del professore Luigi Simonetti, e la lettura dell’attore Felice De Cicco della Compagnia Teatrale “Il Dialogo” di Cimitile.

Presente alla cerimonia anche una delegazione dell’Associazione Giordano Bruno di Paolino Fusco e dell’associazione “Libero Pensiero” del Comune di Castelfranci in provincia di Avellino. Un’occasione di confronto a cui hanno partecipato le scuole della Città.

Nel pomeriggio una delegazione nolana guidata dal sindaco Minieri raggiungerà Roma (Campo de’ Fiori) per deporre una corona sul luogo del rogo.

Foto evento: https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=2567786430167778&id=100008093374243

Video evento: https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=2567733410173080&id=100008093374243

di ra.na.

Nola. Sequestro area per incendio rifiuti in via Sarnella

Ancora un sequestro per abbandono rifiuti in Nola alla via Sarnella, i VV.FF. sono intervenuti alle 13 di oggi per un incendio di rifiuti abbandonati da ignoti sviluppatosi in via Sarnella di materiale vario in particolare tessili, vetro, plastica ecc.

La Polizia Municipale (Luogotenente Mugione Giuseppe coadiuvati dalla pattuglia Ass. Pignatelli Pasquale e Ass. Calvaruso Marina) ha effettuato all’istante il sequestro dell’area di circa 25 mq, notiziando la Procura della Repubblica c/o il Tribunale di Nola e richiesta all’UTC per un’idonea messa in sicurezza dell’area e l’Ufficio Tutela Ambiente per la parte di competenza.

San Gennaro Vesuviano. Per rompere il silenzio, incontro con don Aniello Manganiello il 19 febbraio nell’aula consiliare

Mercoledì 19 febbraio alle ore 10 presso l’aula consiliare del comune di San Gennaro Vesuviano, si terrà il primo di una serie di incontri sulla legalità organizzato dall’Istituto Comprensivo “B. Cozzolino-L. D’Avino” di San Gennaro Vesuviano e dagli Istituti aderenti all’accordo di rete “L’altro siamo noi”, I.S. “Caravaggio” di San Gennaro Vesuviano, I.S.I.S “De’ Medici” di Ottaviano e I.S.I.S “Rosmini” e I.C. “De Curtis” di Palma Campania.

L’incontro-dibattito, dal titolo “PER ROMPERE IL SILENZIO”, vedrà la partecipazione di don Aniello Manganiello, ex parroco di Santa Maria della Provvidenza di Scampia, fondatore di “Ultimi – associazione per la legalità” e autore del libro “Gesù è più forte della camorra”.

“Il nostro istituto – dichiara il
dirigente scolastico dott. Stefania Leo – è da sempre sensibile al tema della legalità. Obiettivo dell’incontro è quello di in-formare gli studenti sulle tematiche relative alla lotta alla criminalità, alla corruzione, alle mafie e sensibilizzarli alla promozione della cultura della legalità. La testimonianza di don Aniello servirà a far conoscere ai ragazzi le forme di resistenza che uomini della Chiesa, dello Stato o della società civile hanno saputo opporre ai fenomeni mafiosi”. Interverranno i dirigenti scolastici degli istituti in rete, il commissario prefettizio del comune, dott.ssa Erminia Ocello, il presidente dell’associazione Oltre, Carmine Moccia. Modererà la prof.ssa Michelina Nappo.

Navigazione articolo