ilc@zziblog

di ra.na. & co… contro "il sistema" della camorra dell'usura e della violenza, è un blog indipendente, nato dall'idea di persone libere che hanno a cuore le sorti della loro terra, l'Area Nolana

GUIDO LOMBARDI, MEDICO DELL’OSPEDALE SANTA MARIA DELLA PIETÀ DI NOLA: “NON CI STO AD ESSERE ADDIDATO AD EMBLEMA DEL DISASTRO SANITÀ”

Monta sui social la protesta degli operatori sanitari del presidio ospedaliero S. Maria della Pietà di Nola alla dichiarazione del deputato del Movimento 5 Stelle Luigi Iovino a margine di una visita ispettiva effettuata ieri mattina al nosocomio nolano” L ‘ospedale di Nola è l’ emblema del disastro sanità confezionato da De Luca, un Governatore finalmente al tramonto della sua stagione politica. A rispondere sui social all ‘onorevole Luigi Iovino, Guido Lombardi, medico in prima fila da anni all’ ospedale di Nola. “Oggi scopro che da anni ho lavorato in un” emblema”del disastro sanitario. IO, che come molti di noi, operatori diamo l ‘anima ed anche di più per provare (solo per chi ci crede, Uno è infallibile) a dare sollievo alle malattie che spesso non sono “organiche”, ma sono somatiche…. da stress o peggio ancora, da troppi consulti su internet. Noi, che per sopperire ad una carenza NAZIONALE, ci spostiamo dai nostri reparti di appartenenza per aiutare una turnazione Extra, i colleghi del pronto soccorso, che per malattie e spostamenti vari, sono in difficoltà. Io che per fortuna familiare, avrei potuto benissimo lavorare in qualche ospedale tranquillo, ma la mia nolanita’ mi ha portato fin da piccolo a volere essere parte integrante del tessuto sociale della mia Città, senza fuggire davanti ai problemi che, come dappertutto esistono. Ecco il mio sogno da bambino…. ridotto da un tal Iovino Luigi da S. Paolo Belsito a battaglia politica contro i loro avversari che poi sono alleati a livello nazionale. Io non ci sto ad essere addidato ad “emblema del disastro, quando ogni giorno centinaia di persone si adoperano per far sì che anche una persona con un po’ di influenza, ma spaventata da ciò che si sente, venga visitata. Non ci sto che proprio lei facente parte della maggioranza di questo Governo a Roma ci usi come un trofeo e non sappia che questa è una situazione NAZIONALE che nessuno, più vuole fare l’urgenza, che non si trovano i medici di pronto soccorso, che i concorsi, pur banditi vanno deserti, perché siamo “eroi”, ma fino ad un certo punto. Chi lavora nell ‘urgenza e in pronto soccorso, caro il mio giovane onorevole, deve essere assolutamente gratificato. Cominciate a fare qualcosa di questo tipo a livello nazionale e vedrete come forse i fessi torneranno ad essere buoni.

di ra.na.

Navigazione ad articolo singolo

Un pensiero su “GUIDO LOMBARDI, MEDICO DELL’OSPEDALE SANTA MARIA DELLA PIETÀ DI NOLA: “NON CI STO AD ESSERE ADDIDATO AD EMBLEMA DEL DISASTRO SANITÀ”

  1. Franco Napolitano in ha detto:

    non ci pensi vada anti come a fatto fino adesso le stelle spariscono al mattino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: