ilc@zziblog

di ra.na. & co… contro "il sistema" della camorra dell'usura e della violenza, è un blog indipendente, nato dall'idea di persone libere che hanno a cuore le sorti della loro terra, l'Area Nolana

Archivio per il giorno “febbraio 1, 2020”

Nola. Elena Raiola, miss in carrozzina tra i protagonisti del concorso nazionale di bellezza per disabili

La bellezza senza barriere, oltre la disabilità. Lei si chiama Elena Raiola, è di Nola, ha 35 anni e lavora nell’amministrazione di una nota azienda. Vive su una carrozzina ma la sua disabilità non ha scalfito la sua naturale bellezza nè la gioia di vivere con un entusiasmo fuori da ogni regola.

Il prossimo 15 febbraio Elena sarà tra i concorrenti della prima tappa del concorso nazionale di bellezza Miss e Mister “La Fenice” rivolto a ragazzi e ragazze disabili in carrozzina.

L’evento si svolgerà a Caserta negli studi di Italia Mia e sarà trasmesso sul canale nazionale DTT Canale Italia 161.

Un’occasione importante che, però, non rappresenta la prima esperienza per Elena in questo campo. In passato infatti ha già partecipato al concorso di bellezza “Miss wheelchair” classificandosi terza.

“Mi piace pensare che siamo tutti come tessere di un puzzle, non ci sono pezzi normali o anormali, siamo tutti necessari – spiega Elena – è vero che siamo tutti diversi come ognuno di noi è diverso dall’altro, ma ciascuno è unico”.

Dopo la prima tappa casertana il concorso toccherà altre regioni con il supporto delle associazioni che vorranno aderire al progetto.

di Autilia Napolitano

APPALTI E TANGENTI AL COMUNE DI NOLA, IL SINDACO GAETANO MINIERI ANNUNCIA: “DIFENDERÒ L’ONORE DELLA MIA CITTÀ”

Sull’inchiesta che qualche giorno fa ha portato in carcere cinque persone tra funzionari ed imprenditori per i lavori di realizzazione delle fogne di Piazzolla, gara espletata dalla Stazione Unica Appaltante nel 2015, interviene il sindaco Gaetano Minieri, eletto a giugno dello scorso anno. “Appena saranno consegnati gli atti del procedimento penale porterò in Giunta la richiesta per la costituzione di parte civile del Comune di Nola nel processo per tutelare la Città dal danno di immagine subito”, afferma la fascia tricolore bruniana.

di ra.na.

Navigazione articolo