ilc@zziblog

di ra.na. & co… contro "il sistema" della camorra dell'usura e della violenza, è un blog indipendente, nato dall'idea di persone libere che hanno a cuore le sorti della loro terra, l'Area Nolana

CIMITERO DI NOLA. AMMINISTRAZIONE COMUNALE: “NESSUNA VOLONTÀ VESSATORIA PER RIPORTARE ORDINE E LEGALITÀ PER LA REGOLARIZZAZIONE DELLE CONCESSIONI DEI LOCULI E CAPPELLE GENTILIZIE”

Resta confermata, al momento, la scadenza del 31 gennaio per il rinnovo delle concessioni dei loculi e cappelle scaduti, oltre alla sanatoria degli usi difformi sempre relativi ai loculi, cappelle e lampade votive. Con l’accoglimento dell’istanza di rinnovo o della regolarizzazione degli usi difformi il richiedente dovrà effettuare il pagamento di quanto dovuto a mezzo bonifico bancario o conto corrente postale. Da questa operazione il Comune dovrebbe incassare circa € 3.000.000,00.

Nel corso degli anni, fatta eccezione per le ultime realizzazioni, in tantissimi casi, il rilascio di concessioni di manufatti comunali è privo di un regolare contratto. Il sistema informatico realizzato sarà in grado di individuare gli irregolari e se la cappella è stata realizzata dal concessionario originario. Infatti l’incrocio degli atti di concessione con le foto digitali, le informazioni dell’anagrafe mortuaria e del registro di Polizia Mortuaria consentirà l’individuazione degli abusi e difformità per traslazione, esumazioni ed estumulazioni eseguite senza le necessarie autorizzazioni. Nessuna volontà vessatoria nei confronti dei cittadini – fanno sapere dal Palazzo Comunale – ma solo l’obbligo di riportare ordine e legalità ed assicurare il diritto alle concessioni dei loculi e delle cappelle. D’altronde le somme incassate serviranno ad investire e riorganizzare la struttura per poter garantire la dignità che merita un luogo sacro. Basti pensare alle tante criticità non più rinviabili come la coibentazione dell’ossario comune, una vergogna inaudita quando piove, perché allagato. Inoltre la mancata applicazione della norma in vigore configurerebbe per l’amministrazione comunale un’ipotesi di responsabilità per danno erariale. A richiesta degli interessati è consentito il rinnovo per un uguale periodo di tempo 99 anni per la concessione di superficie delle cappelle dietro pagamento di € 9.216,00 oltre le spese contrattuali mentre per i loculi € 1.854,00 per la prima e seconda fila fino ad arrivare ad € 1.024,00 per la 4 e 5 fila per un periodo di 50 anni.

di ra.na.

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: