ilc@zziblog

di ra.na. & co… contro "il sistema" della camorra dell'usura e della violenza, è un blog indipendente, nato dall'idea di persone libere che hanno a cuore le sorti della loro terra, l'Area Nolana

Archivio per il giorno “ottobre 16, 2019”

NOLA. BOTTA E RISPOSTA TRA I CONSIGLIERI COMUNALI DE LUCIA – ARVONIO E IL DELEGATO DI POLVICA ENZO IOVINO

Con una nota protocollata al Comune di Nola dai consiglieri comunali Enzo de Lucia e Giuseppina Arvonio ed inviata al Comando di polizia municipale, ufficio tecnico, sindaco di Nola e al delegato di Polvica Enzo Iovino, viene chiesto il ripristino della segnaletica orizzontale e dei dossi dissuasori nei pressi del plesso scolastico di Polvica G. Bruno e M. Fiore rimossi per il rifacimento del manto stradale e non più reinstallati. Il ripristino si rende necessario per la sicurezza degli alunni essendo l’arteria percorsa da veicoli a velocità sostenuta.

Non si fa attendere la risposta del delegato di Polvica Enzo Iovino. “I lavori relativi al rifacimento del manto stradale sono stati eseguiti dalla Città metropolitana e sono ufficiosamente terminati alle ore 17, 00 del giorno 11 ottobre, ossia esattamente nel giorno in cui, con solerzia e premura, è stata protocollata l’istanza. Mi corre l’obbligo di farvi i complimenti per la tempistica da guinness dei primati. Per poter procedere al ripristino della segnaletica e dei dossi – afferma il delegato Iovino – occorre che vi sia una comunicazione ufficiale di ultimazione dei lavori e relativo sgombero della ditta esecutrice dei lavori. Sono basito di fronte a tale richiesta fatta da un ex-assessore ai LL.PP. e delegato della frazione per decenni. Sarà mia cura – conclude Iovino – sollecitare il responsabile dell’ufficio tecnico a porre in essere tutti gli atti per garantire la sicurezza degli alunni. Per vostra conoscenza il maresciallo della Polizia Municipale Luigi D’Alessandro è a conoscenza dell’intera problematica”.

di ra.na.

ECCO I BIGLIETTI VINCENTI DELLA 26° SAGRA FRANCESCANA AI CAPPUCCINI DI NOLA

Domenica 13 ottobre alle ore 19,00 sono stati sorteggiati i biglietti vincenti della 26° Sagra Francescana ai Cappuccini di Nola. Cinque i biglietti fortunati. Il primo premio va a Felice Vitale di Cimitile, che vince un weekend per due persone in una città italiana. 2° premio a Maria Luisa Gomucci – buono sconto € 200,00 cambio pneumatici; 3° premio a Loredana Russo di S. Paolo Belsito – buono di € 150,00 per spese alimentare; 4° premio a Francesco Pagano di Ottaviano – Macchina del caffè a cialde; 5° premio a Domenico Alfano di Nola – Crocifisso di S. Damiano in legno.

di ra.na.

Nola. Teatro in mostra al museo: venerdì il galà di chiusura, ospite della serata l’attore e regista Corrado Taranto

Sarà l’attore e regista Corrado Taranto l’ospite del galà di chiusura della II edizione della rassegna “Teatro in mostra al museo” promossa dalla compagnia teatrale nolana Pipariello presieduta da Antonio Esposito. L’evento si terrà a partire dalle ore 20.30 di venerdì 18 ottobre nel salone Vaccaro del museo storico archeologico. Sette le categorie da premiare: miglior attore ed attrice non protagonista; miglior attore ed attrice protagonista; miglior caratterista; miglior gradimento del pubblico e miglior spettacolo. I riconoscimenti saranno attribuiti da un’apposita giuria, presieduta dal direttore del museo Giacomo Franzese, che ha valutato tutti gli spettacoli in scena lo scorso settembre.

“Soddisfatti del risultato raggiunto – annuncia Antonio Esposito Pipariello – Oggi aggiungiamo un nuovo importante tassello alla programmazione culturale della città di Nola. Quando lo scorso anno abbiamo iniziato questa avventura teatrale non immaginavamo un gradimento così imponente da parte del pubblico. Ringrazio quanti hanno reso possibile tutto ciò, a cominciare dagli attori della mia compagnia, straordinari compagni di viaggio nell’organizzazione. Un ringraziamento particolare infine agli sponsor e a Corrado Taranto, persona squisita oltre che artista di grande competenze e professionalità”.

All’evento di venerdì, patrocinato dall’amministrazione comunale e dall’associazione Mu.Sa, prenderanno parte, tra gli altri, il sindaco Gaetano Minieri e l’assessore alla cultura Annalisa Sebastiani.

Soddisfazione è stata espressa anche dell’imprenditore nolano Francesco Napolitano, tra i partner dell’iniziativa, che così commenta: “è questa la strada da perseguire e su cui continuare ad investire per favorire tutte le occasioni necessarie alla crescita del territorio. Bene ha fatto Antonio Esposito ad intercettare questa realtà culturale che, oltre a catturare l’interesse di una nutrita platea, incoraggia i giovani ad avvicinarsi al gusto del bello e all’arte. Sono opportunità per Nola che vanno alimentate e sostenute. Noi ci siamo”.

NOLA. FONDAZIONE FESTA DEI GIGLI, SI VA VERSO IL COMMISSARIAMENTO

Il passo indietro dei tre componenti di nomina sindacale della Fondazione Festa dei Gigli tra cui il presidente Lorenzo Vecchione non chiude ancora una stagione di infinite polemiche. A restare ancora in carica i due membri della Curia che comunque da soli non hanno numero legale per affrontare le tante problematiche ancora sul tappeto. Tanta carta bollata, mancanza di programmazione e rispetto delle regole rendono incerto il futuro dell’Ente. Il sindaco Gaetano Minieri nei prossimi giorni incontrerà il Vescovo Marino per discutere della questione e, solo all’esito dell’incontro, si inizierà a pensare al successore di Vecchione e alla nomina del nuovo Consiglio di Amministrazione. Non è escluso che si arrivi ad un Commissariamento dell’Ente. Infatti lo statuto prevede che in caso di impossibilità di funzionamento (situazione attuale) il sindaco ove intenda proporre lo scioglimento del Consiglio di Amministrazione ne dà motivata comunicazione al Consiglio comunale di Nola. Lo scioglimento è disposto con delibera del Consiglio comunale. Con la delibera di scioglimento è nominato un commissario straordinario per l’esercizio dei poteri e delle attribuzioni del Consiglio di Amministrazione. Sono esclusi dalla nomina i membri del Consiglio disciolti. Il commissario straordinario è scelto tra persone di specifica e comprovata competenza, esperienza e di indiscussa moralità. Entro quarantacinque giorni dallo scioglimento si procede alla nomina dei membri del Consiglio di Amministrazione. Il commissario straordinario resta in carica fino all’insediamento del Consiglio di Amministrazione. I membri del Consiglio di Amministrazione non possono esercitare a pena di decadenza, alcuna attività professionale neppure di consulenza nei confronti dei maestri di festa o dei responsabili delle paranze, né essere deputati, senatori, consiglieri regionali, provinciali, comunali in carica. A supporto dello Statuto c’è il regolamento fondamentale per la gestione della Festa.

di ra.na.

NOLA. INIZIATO IERI IL NOVENARIO DI PREGHIERA IN ONORE DI S. RAFFAELE, IL CALENDARIO RELIGIOSO

Iniziato ieri presso la Chiesa di S. Raffaele il novenario di preghiera per S. Raffaele Arcangelo. Domenica scorsa c’è stata la consueta e tradizionale cerimonia di ammissione dei nuovi soci. Domenica 20 ottobre ore 10,15 S. Messa per i confratelli e consorelle defunti. Ore 11,00 all’ingresso della Chiesa – Sagra della Torta. Giovedì 24 ottobre – Festività di San Raffaele – SS. Messe ore 8,30 – 10,00 – 11,30 – 17,00 al termine processione della Statua di San Raffaele per le principali vie della Città. Ore 18,15 in piazza Duomo, cerimonia della consegna del tradizionale “Censo” che il Comune versa alla Chiesa di S. Raffaele (mille euro). Ore 20,30 – Cena comunitaria al Seminario Vescovile dove è necessario prenotare. Domenica 27 ottobre S.E. Francesco Marino alle ore 10,00 presiederà la celebrazione eucaristica. A firmare il manifesto degli eventi il rettore don Giovanni Mercogliano e il capo priore Daniela De Falco, la prima volta che una donna viene eletta priore.

di ra.na.

Nola. Istituito il tavolo delle associazioni: l’assessore alla cultura Annalisa Sebastiani incontra i rappresentanti degli organismi associativi della città

L’invito: “È necessario fare rete”.

Una programmazione concordata attraverso un confronto permanente, veicolo di idee e progetti di interesse per la città. È questa la proposta dell’assessore alla cultura del comune di Nola Annalisa Sebastiani ai rappresentanti delle associazioni cittadine. L’invito è stato rivolto ieri sera dalla stessa Sebastiani nel corso del primo incontro tenutosi in Municipio con gli esponenti degli organismi associativi presenti sul territorio.

“In questo momento storico per Nola la sinergia tra gli Enti risulta indispensabile per il risveglio culturale della città – spiega Annalisa Sebastiani – Abbiamo la fortuna di avere sul territorio numerose realtà che, per competenza e professionalità, nei rispettivi ambiti di riferimento, rappresentano il vero motore organizzativo. È mia intenzione partire da queste che considero delle vere e proprie eccellenze per creare insieme un tavolo permanente basato sul dialogo e sul confronto. È necessario fare rete – continua Annalisa Sebastiani – se vogliamo che questa città cresca, favorendo e sostenendo tutte quelle attività che, se ben veicolate, rappresentano delle grandi opportunità per Nola e per chi vi partecipa. La mia porta è sempre aperta”.

Prossimo incontro martedì 29 ottobre alle ore 19 in Municipio.

Navigazione articolo