ilc@zziblog

di ra.na. & co… contro "il sistema" della camorra dell'usura e della violenza, è un blog indipendente, nato dall'idea di persone libere che hanno a cuore le sorti della loro terra, l'Area Nolana

Archivio per il giorno “ottobre 13, 2019”

GLI ARCHITETTI NICOLA MASSIMO E GIOVANNI PEDUTO SONO LE DUE NUOVE POSIZIONI ORGANIZZATIVE DEL 2° SETTORE TECNICO DEL COMUNE DI NOLA

Il dirigente tecnico Giovanni Fusco ha nominato gli architetti Nicola Massimo e Giovanni Peduto, il primo responsabile della posizione organizzativa Ambiente ed il secondo ai Servizi Cimiteriali e Verde Pubblico del Comune di Nola.

Nicola Massimo, dipendente del Comune di Frignano, ricoprirà l’incarico a decorrere dal 9 ottobre 2019 fino al 18 settembre 2020, data di scadenza della convenzione col Comune di Frignano, mentre Giovanni Peduto, dipendente del Comune di Nola, assumerà l’incarico dal 9 ottobre 2019 all’8 ottobre 2020. Il valore economico da assegnare alle due posizioni organizzative sarà determinato con apposita deliberazione di Giunta municipale su proposta del Nucleo di Valutazione. Le posizioni ai due nominati vengono conferite con i poteri dirigenziali.

di ra.na.

RINEGOZIAZIONE DEI MUTUI, OSSIGENO PER IL COMUNE DI NOLA

Il Comune di Nola recupera 100.000,00 euro nei prossimi cinque anni grazie alla rinegoziazione dei mutui. Infatti c’è tempo fino al 23 ottobre per tutti gli enti locali di presentare la richiesta di rinegoziazione dei mutui MEF (Ministero Economia e Finanze), gestiti dalla Cassa Depositi e Prestiti. Infatti sul sito Cassa Depositi e Prestiti si trova l’elenco dettagliato delle singole posizioni rinegoziabili e lo schema di contratto che gli enti dovranno sottoscrivere con la Cassa. Diversamente dalle tradizionali rinegoziazioni basate sul principio dell’equivalena finanziaria questa volta da tale operazione ci sarà una effettiva riduzione del valore finanziario delle passività totali. Per il Comune di Nola riguarderà mutui su cui si paga un tasso di interesse del 4,96%, mentre con la rinegoziazione il tasso sarà dello 0,09%, un evidente risparmio. In effetti il Comune risparmierà per i prossimi cinque anni € 10.000,00 a semestre. Il debito residuo è rimborsato secondo un nuovo piano a tasso fisso, a rate semestrali, costanti posticipate, decorrente dal 1 gennaio 2019. Entro il 30 novembre la Cassa Depositi e Prestiti corrisponderà al Comune di Nola la differenza tra la rata post-rinegoziazione e la rata del piano originario già versata il 30 giugno 2019. I risparmi derivanti dalla rinegoziazione dovranno esser destinati alla realizzazione di investimenti. “Abbiamo subito colto al volo – sottolineano il sindaco Gaetano Minieri e l’assessore alle finanze Antonio Galasso – l’opportunità che ci è stata data dal MEF, approvando in giunta un atto deliberativo che ci consentirà un risparmio di € 100.000,00 di mutui scadenti nel 2023. In pratica risparmieremo 20.000,00 euro ogni anno per i prossimi cinque anni”.

di ra.na.

NOLA. AUDIZIONE DEL PRESIDENTE AGENZIA LOCALE SVILUPPO VINCENZO CAPRIO IN COMMISSIONE CONSILIARE ANNONA SULLA GESTIONE DEI PARCHEGGI COMUNALI

Un momento di ascolto proficuo, tra l’amministratore unico dell’Agenzia Locale di Sviluppo e i consiglieri comunali in commissione consiliare Annona presieduta da Francesco Pizzella sulla gestione dei parcheggi in Città.

Presente l’assessore Elvira Caccavale. In audizione Vincenzo Caprio, amministratore unico dell’Agenzia Locale di Sviluppo, società in house affidataria del servizio parcheggi dal 2015 fino al 2023. Nel corso dell’audizione sono state approfondite alcune tematiche importanti come lo scassettamento dei parcometri con i relativi report e la presenza dei parcheggiatori sulle aree. Il presidente ha ascoltato e risposto con attenzione in maniera chiara e corretta alle segnalazioni e suggerimenti dei consiglieri comunali finalizzati al miglioramento del servizio; incremento rampe per disabili (Carmela Scala); maggiori punti luce e video sorveglianza (Giuseppe Tudisco) utilizzando l’avanzo di gestione degli ultimi due anni. Anche i consiglieri di maggioranza hanno sottolineato la necessità ed utilità di una riqualificazione ed ampliamento delle aree (Angelo Siano) e di istituire il servizio del carro attrezzi per la rimozione dei veicoli (Salvatore Notaro).

LA STORIA. L’affidamento in house del servizio nel 2015 (delibera di Consiglio comunale) fino al 2023. Sono 13 gli ausiliari addetti al servizio assunti tramite società interinale. I parcometri inizialmente erano a noleggio, successivamente acquistati dalla società affidataria e questo ha permesso di aumentare la produttività. Da alcuni mesi sono stati installati parcometri intelligenti che permettono un controllo degli incassi in tempo reale. L’accesso ai parcometri è affidato ad una società di vigilanza (Sefi) unica ad avere accesso al parcometro con una sola chiave; ad ogni scassettamento c’è un collegamento tra il Comune e l’Agenzia di Sviluppo. I parcheggiatori sono anche ausiliari del traffico e sono abilitati ad emettere verbali sanzionatori. Negli ultimi tre anni sono ben 10.070 le sanzioni emesse dagli ausiliari del traffico. La gestione delle sanzioni non compete all’Agenzia, ma al Comune ovvero il Comando della Polizia Municipale. All’Agenzia di Sviluppo viene riconosciuto un aggio del 7% sull’incasso annuale. Nel 2018 è stato di € 589.000,00. Se dalla somma incassata – depurata dell’aggio e dei costi alla società interinale per il pagamento degli stipendi ai tredici addetti e del costo alla società di vigilanza – c’è avanzo, viene trasferito al Comune, mentre il disavanzo sarà coperto dall’ente comunale. I risultati della gestione dal 2015 ad oggi. Nel 2015 chiude con un disavanzo di 17.000,00 euro, il 2016 un disavanzo di 57.000,00 euro; nel 2017 inversione di tendenza con un utile di € 23.000,00; nel 2018 avanzo di € 67.000,00; 2019 fino a giugno si registra un utile, stesso trend positivo 2018. Sulla ditta affidataria il Comune svolge un controllo analogo che è una delle condizioni che secondo le normative comunitarie legittimano i comuni ad affidare direttamente la gestione di un servizio pubblico locale ad una società a capitale interamente pubblico e partecipato. L’ultimo controllo analogo è stato svolto dall’ex Comandante di Polizia Municipale Luigi Maiello.

di ra.na.

Navigazione articolo