ilc@zziblog

di ra.na. & co… contro "il sistema" della camorra dell'usura e della violenza, è un blog indipendente, nato dall'idea di persone libere che hanno a cuore le sorti della loro terra, l'Area Nolana

Archivio per il giorno “ottobre 9, 2019”

“NO AL COMMISSARIAMENTO” PER LA MAGGIORANZA DEL CONSIGLIO DELL’ORDINE DEGLI AVVOCATI DI NOLA

Gli attuali consiglieri di maggioranza del consiglio dell’ordine degli avvocati del tribunale di Nola (Amatuccci Carmine, Barbato Lucio, Barone Ciro, Carbone Felice, Curcio Raffaele, Lombardi Rosalba, Manzi Luigi, Miranda Caterina, Napolitano Sonia, Pandico Salvatore, Piccolo Mario, Sebastiani Annalisa) non ci stanno alla richiesta di commissariamento del COA di Nola fatta dal presidente Domenico Visone al Consiglio Nazionale Forense. L’attuale presidenza di Visone è ancora in essere grazie alla sospensione in via cautelare del TAR Campania essendo la sentenza di merito rinviata al 15 gennaio prossimo. Nella decisione di settembre del TAR fu evidenziato che il meccanismo con il quale Visone è stato sfiduciato è un sistema non irregolare. Ed è proprio questo uno dei punti che i tredici consiglieri di maggioranza sottolineano in una lettera ai colleghi e colleghe del 2 ottobre (il giorno successivo alla richiesta di commissariamento del COA al Consiglio Nazionale Forense da parte del presidente Visone).

“Ad oggi – sottolineano i consiglieri di maggioranza – il presidente Visone si rifiuta di convocare il consiglio dell’ordine e di porre all’ordine del giorno (così come perentoriamente stabilito dal TAR Campania) la surroga del presidente mostrando di non avere alcun interesse per le sorti degli iscritti, paralizzando tutte le attività. È bene ricordare che lo stesso presidente – continuano i consiglieri – Avv. Domenico Visone abbia depositato l’istanza di scioglimento soltanto poche ore dopo aver ricevuto una diffida a rispettare il regolamento (prot. 2579/19) ed a convocare il consiglio mettendo all’ordine del giorno la surroga del presidente”.

Non è escluso che a breve i tredici consiglieri di maggioranza, per porre fine all’incresciosa situazione creata, presentino ricorso al TAR per la convocazione del consiglio con all’ordine del giorno la surroga del presidente. Nella lettera i consiglieri precisano che la sfiducia al presidente Avv. Domenico Visone “non è affatto legata alla vicenda della Fondazione Bruniana, bensì esclusivamente per motivi comportamentali di cui lo stesso si è reso autore, nelle sedi istituzionali, e nell’esercizio della funzione”. Sulla Fondazione bruniana l’avvocato Visone si è sempre rifiutato (si legge nella lettera) di provvedere alla registrazione della situazione esistente, nonostante le rassicurazioni, in proposito ricevute dai consiglieri incaricati allo studio e approfondimento della questione e da un notaio esperto in materia.

di ra.na.

Nola. Disturbi specifici dell’apprendimento: flash mob domani in piazza Duomo

Saranno oltre cinquecento gli alunni delle scuole del territorio che domani, giovedì 10 ottobre, parteciperanno al flash mob promosso dall’associazione NemDsa presieduta da Vincenza Appierto. L’iniziativa si inserisce nell’ambito delle attività organizzate in occasione del mese europeo della dislessia, ottobre appunto. Cinque gli istituti che hanno aderito al progetto, giunto alla II edizione, che domani alle ore 10 si riuniranno in piazza D’Armi. Da qui alle 10.30 partirà un serpentone colorato che raggiungerà piazza Duomo dove, sulle note del brano “Frida” dei The Colors darà vita ad una performance artistica. L’iniziativa vuole infatti accendere i riflettori sulle tematiche principali legate ai disturbi specifici dell’apprendimento. “La sfida sarà la nostra regola – annuncia la presidente Vincenza Appierto – così come recita il nostro slogan”. Diversi gli Enti che hanno patrocinato l’evento, a cominciare dall’amministrazione comunale che domani sarà in piazza Duomo con il sindaco Gaetano Minieri e l’assessore alle politiche sociali Monica Zimmaro, l’assessore alla cultura Annalisa Sebastiani, l’assessore allo sport Elvira Caccavale. E poi ancora il Lions club Nola Ottaviano Augusto con la presidente Michela Rega, il Csv di Napoli, l’istituto Masullo Theti di Nola guidato dalla dirigente Anna Maria Silvestro che ha aderito alla manifestazione insieme all’istituto all'”Avventura Con Tizi” di Nola e l’istituto Bruno-Fiore. In piazza snche due istituti di Saviano, “Maria di Piemonte” ed “Antonio Ciccone”.

L’evento inoltre è patrocinato anche dal centro Sinapsi dell’università Federico II di Napoli.

di Autilia Napolitano

Navigazione articolo