ilc@zziblog

di ra.na. & co… contro "il sistema" della camorra dell'usura e della violenza, è un blog indipendente, nato dall'idea di persone libere che hanno a cuore le sorti della loro terra, l'Area Nolana

Archivio per il giorno “settembre 20, 2019”

Tumore al seno: a Nola la passeggiata per ricerca!

Lo start è previsto per le 9.30 di domenica 22 settembre in piazza Duomo. Da qui partirà un corteo che toccherà le principali piazze della città aperto a tutti. Alla passeggiata, infatti, ci saranno uomini, donne e bambini che con zainetto in spalla, t-shirt e cappellino cammineranno insieme per una giusta e nobile causa: contribuire alla ricerca per la lotta al tumore al seno. Arriva alla II edizione l’iniziativa “EXPERT FOR LIFE”, la passeggiata non competitiva di 3 km organizzata dall’associazione “United for life” di cui è presidente Angela Carbone, giovane mamma della città di Nola da sempre impegnata nel sociale per la lotta al tumore al seno. Non a caso fu lei a concepire l’idea lo scorso anno dopo una lunga battaglia contro il cancro. L’evento, presentato l’altra sera in conferenza stampa nella chiesa dei Santi Apostoli di Nola, servirà a raccogliere fondi da destinare alla BREAST UNIT dell’Ospedale Cardarelli di Napoli, centro d’eccellenza di tutto il Sud d’Italia per la prevenzione e la cura del tumore al seno. Lo scorso anno l’iniziativa raggiunse oltre duemila iscritti e si chiuse con un assegno di 8.000,00€ consegnato direttamente nelle mani dei medici del centro di eccellenza napoletano. Una somma importante raggiunta attraverso le donazioni dei tanti partecipanti a fronte dell’acquisto di un kit – “il kit per la vita” – composto da zainetto, t-shirt e cappellino realizzati appositamente per l’occasione.

“Un momento di condivisione che vuole accendere i riflettori su un tema importante come la prevenzione – spiega Angela Carbone – La passeggiata di domenica non vuole essere una semplice iniziativa dimostrativa ma una reale opportunità per tutte quelle donne che lottano contro il male oscuro e che solo grazie ai centri di eccellenza, come la BRESAT UNIT, riescono a tenere viva la speranza. Strutture all’avanguardia con una diagnosi precoce sono indispensabili per aumentare la probabilità di guarigione. Ringrazio quanti hanno reso possibile tutto questo – conclude Angela – a cominciare da EXPERT PARENTE, official sponsor dell’evento e tutti i partner coinvolti, come: acqua MOOD, grafica Napolitano, il Mattino, Playanimation, Ndb, Fratelli Pizza, SIAE per il gratuito patrocinio e Liguori Florist oltre tutti coloro che hanno contribuito e patrocinato questo progetto fin dall’inizio investendo risorse ed energie”.

Al termine della passeggiata il programma si prevede un incontro informativo con l’equipe di medici della BREAST UNIT nella chiesa dei Santi Apostoli in via San Felice.

Teatro in mostra al museo – Al via il cartellone di eventi. In arrivo a Nola compagnie teatrali da tutta la regione Campania

Cinque spettacoli in cartellone con compagnie teatrali provenienti da tutta la regione Campania. Ritorna dopo il successo dello scorso anno “Teatro in mostra al museo”, la rassegna teatrale promossa dalla compagnia nolana Pipariello presieduta da Antonio Esposito. A far da cornice la suggestiva chiesa di Santa Maria la Nova che si appresta, per il secondo anno consecutivo, a fare da scenografia naturale agli attori. Lo start sabato 21 settembre, con inizio alle ore 20.30. Dopo i saluti del sindaco Gaetano Minieri e dell’assessore alla cultura Annalisa Sebastiani andrà in scena la compagnia Samarcanda di Battipaglia.

“Un’occasione per far conoscere ed apprezzare la commedia teatrale ma anche un’opportunità per trascorrere qualche ora in piacevole compagnia con performance artistiche di qualità – spiega Antonio Pipariello – Anche stavolta la selezione è stata particolarmente difficile. Abbiamo cercato di diversificare gli argomenti trattati ospitando gruppi con anime e percorsi diversi per consegnare agli spettatori spettacoli divertenti e nuovi”.

Il programma prevede, accanto ai singoli eventi, anche un galà di chiusura che si terrà venerdì 18 ottobre nel salone del museo storico archeologico. Ospite della serata l’attore Corrado Taranto. Per l’occasione saranno consegnati dei riconoscimenti suddivisi in categorie e nello specifico:

premio miglior attore/attrice protagonista; miglior attore/attrice non protagonista; miglior caratterista; miglior regia; miglior giovane; miglior spettacolo. Ad attribuirli un’apposita giuria che valuterà i singoli testi e performance.

Non solo teatro, ma anche gusto con lo stand dell’agriturismo di città “Eccellenze nolane” di Giovanni Trinchese e la degustazione di piatti tipici locali preparati con prodotti a km 0. Una kermesse resa possibile grazie al contributo di enti privati, tra cui l’imprenditore nolano Francesco Napolitano che così commenta l’iniziativa: “arte e teatro, un connubio perfetto per Nola che, con questa rassegna, mette in mostra uno dei siti più belli offrendo ai cittadini l’occasione giusta per apprezzarne il valore. Iniziative come queste – aggiunge Francesco Napolitano – non solo favoriscono la socializzazione ma contribuiscono alla crescita culturale della comunità che necessita di nuovi e continui stimoli. Sempre al fianco di giovani che non perdono occasione per investire sul territorio”.

Calendario spettacoli:
Sabato 21 settembre – Compagnia Teatrale “Samarcanda” di Battipaglia con lo spettacolo “Serata Omicidio“, per la regia di Enzo Fauci

Domenica 22 settembre – Compagnia “I Pappici” di Salerno con l’opera “Arezzo 29 in tre minuti“, regia di Rosita Sabetta

Giovedi 26 settembre
Compagnia Comica Salernitana di Salerno con “O Figlio e Pateme“, regia di Vincenzo Giandrea.

Venerdi 27 settembre – Compagnia “Amici a Teatro” di Pagani con “Tutta colpa del direttore“, scritta e diretta da Alfonso Giannattasio

Sabato 28 settembre – Compagnia Teatrale “Il Sipario” di Mondragone con “Una Notte con Dora“, scritta e diretta da Marco Lanzuise.

Diocesi di Nola, al via oggi il Convegno ecclesiale diocesano. Ospiti padre Maurizio Botta e don Andrea Lonardo

Inizia oggi la tre giorni del Convegno Ecclesiale della Chiesa di Nola che dà avvio al nuovo anno pastorale. Ospiti padre Maurizio Botta e don Andrea Lonardo.

«Dopo il tempo estivo – ha affermato Marino – sentiamo l’esigenza di raccoglierci per riavviare i cammini pastorali delle parrocchie, ricentrandoli in Cristo. Non un momento programmatico, dunque, ma uno spazio di riflessione e preghiera sul tema essenziale della formazione cristiana. Annunciare il Vangelo nel contesto culturale odierno, così complesso e sfaccettato, richiede alla comunità cristiana uno sforzo di pensiero e una intensa vita spirituale»

«Cristo in voi. La formazione alla vita cristiana nella prospettiva dell’Evangelii gaudium». È questo il titolo del Convegno Ecclesiale della Diocesi di Nola che prenderà il via domani sera. L’evento vedrà le 115 comunità parrocchiali della Chiesa dei santi Felice e Paolino riunite per ricominciare il nuovo anno pastorale.
L’appuntamento si presenta come un unico evento diviso in tre parti tra loro legate.

Oggi 20 settembre, le comunità assieme ai rispettivi parroci sono invitate presso la Cattedrale di Nola, alle ore 19, per ascoltare le relazioni di padre Maurizio Botta e don Andrea Lonardo: il primo è prefetto dell’Oratorio di San Filippo Neri oltre che collaboratore dell’Ufficio catechistico della diocesi di Roma; padre Lonardo è invece direttore dell’Ufficio per la Pastorale Universitaria di Roma.

Sabato 21 settembre, poi, presso la Chiesa del Gesù, sempre a Nola, alle ore 8,30, inizierà la seconda parte del convegno dedicata al confronto sui temi proposti il giorno prima e riservato ai delegati parrocchiali, i quali discuteranno divisi in gruppi fino al pomeriggio, provando a calare nelle rispettive realtà quanto ascoltato.

Domenica 22 settembre, infine, alle 19, il vescovo di Nola, Francesco Marino, presiederà la solenne celebrazione eucaristica in Duomo.

«Dopo il tempo estivo – ha affermato Marino – sentiamo l’esigenza di raccoglierci per riavviare i cammini pastorali delle parrocchie, ricentrandoli in Cristo. Non un momento programmatico, dunque, ma uno spazio di riflessione e preghiera sul tema essenziale della formazione cristiana. Annunciare il Vangelo nel contesto culturale odierno, così complesso e sfaccettato, richiede alla comunità cristiana uno sforzo di pensiero e una intensa vita spirituale».

Nella giornata del convegno dedicata alla discussione comunitaria, – 21 settembre – tre saranno i punti sui quali i gruppi dei delegati parrocchiali dialogheranno: «Comunità come soggetto educante», «Formazione dei formatori» e «Evangelizzazione e famiglie». I delegati si divideranno in otto gruppi, stabiliti in corrispondenza degli otto decanati in cui è divisa la diocesi. I lavori saranno coordinati da facilitatori, incaricati di guidare il dibattito dei convenuti, e si concluderanno intorno alle ore 17. Ogni parrocchia sarà presente con un massimo di sette partecipanti, più il parroco.

Sport ed alimentazione: focus stasera a Nola

Un meeting informativo per conoscere come agire su mente, corpo ed alimentazione mettendo a fuoco gli interventi giusti da attuare per uno stile di vita sano. A promuoverlo è la A.S.D. Nola Running. L’incontro si terrà questa sera a partire dalle ore 19.30 nella chiesa dei Santi Apostoli in via San Felice. Dopo i saluti del presidente Augusto Pesapane, interverranno il posturologo Felice Strocchia, il nutrizionista Giuseppe Tommasino, il giornalista sportivo Marco Cascone, la psicologa Marcella Brunelli e l’assessore allo sport del comune di Nola Elvira Caccavale.

“Un’occasione per prenderci una pausa dai ritmi frenetici del quotidiano e per approcciarci in modo salutare all’inverno – spiega Augusto Pesapane – Spesso sottoponiamo il nostro corpo a stress fisico e psicologico in modo inconscio e non utilizziamo in modo corretto le energie a disposizione. Questo focus chiarirà non pochi aspetti a riguardo”.

Navigazione articolo