ilc@zziblog

di ra.na. & co… contro "il sistema" della camorra dell'usura e della violenza, è un blog indipendente, nato dall'idea di persone libere che hanno a cuore le sorti della loro terra, l'Area Nolana

Disabilità: se ne parla mercoledì con il libro di Fortuna Dubbioso da Yeshome Immobiliare a Nola

“Oltre tutto…lettere d’amore”: è il titolo del libro scritto da Fortuna Dubbioso, docente dell’istituto Masullo Theti di Nola insieme a Gimmy Devastato. Il testo, che vuole essere soprattutto un inno alla vita ed ai sentimenti con la descrizione di una intensa e difficile storia d’amore tra due disabili, sarà presentato mercoledì 24 luglio nel salone dell’agenzia Yeshome Immobiliare di via San Massimo. L’appuntamento è per le ore 19 e rientra nell’ambito degli eventi promossi dell’imprenditore nolano Francesco Napolitano per alimentare la passione per la cultura, soprattutto tra i giovani. L’iniziativa è stata organizzata con il Cif di Cimitile presieduto da Donatella Provvisiero, presente all’incontro, da sempre impegnata nella promozione di attività culturali di cui è massima espressione la rassegna “Percorsi al femminile” interamente dedicata al mondo rosa che, nel corso degli anni, ha attribuito importanti riconoscimenti a donne impegnate su più fronti.

“Un’occasione per ritrovarci prima della pausa estiva ma soprattutto per accendere i riflettori su una tematica delicata come la disabilità che va vissuta senza pregiudizi e barriere architettoniche – spiega Donatella Provvisiero – I miei più vivi complimenti a Fortuna Dubbioso, amica della nostra associazione per aver accettato l’invito a presentare il suo libro ed un ringraziamento a Francesco Napolitano per aver messo in campo le giuste sinergie per il consolidamento della rete associativa sul territorio”.

“Continua il nostro impegno che, soprattutto nel sociale, trova la sua principale vetrina identitaria – aggiunge Francesco Napolitano – Felici di ospitare una scrittrice del territorio che, con la sua penna, ha voluto dare spazio ad un tema importante che merita una sempre maggiore attenzione da parte degli enti preposti ma soprattutto azioni forti che favoriscano l’integrazione nella società di chi è un passo indietro. Complimenti al Cif di Cimitile per la sensibilità dimostrata in questo percorso”.

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: