ilc@zziblog

di ra.na. & co… contro "il sistema" della camorra dell'usura e della violenza, è un blog indipendente, nato dall'idea di persone libere che hanno a cuore le sorti della loro terra, l'Area Nolana

Archivio per il giorno “luglio 18, 2019”

Nola. Commissioni consiliari, i nomi dei presidenti

Bilancio, personale, avvocatura – presidente Antonio De Lucia

Annona, polizia municipale, trasporti, ambiente – presidente Francesco Pizzella

Urbanistica, lavori pubblici,arredo urbano, verde, servizi commerciali – presidente Alberto Verani

Servizi sociali, pari opportunità, associazioni – presidente Francesca Cutolo

Pubblica istruzione, edilizia scolastica, cultura, turismo – presidente Paolino Mauro

Affari generali ed istituzionali – presidente Francesco Conventi

Controllo e garanzia – presidente Cinzia Trinchese

Annunci

Nola. Giunta tecnica per il sindaco Gaetano Minieri, ecco i nomi

Cinema, piste ciclabili, beni architettonici a cominciare dalla chiesa di Santa Chiara che necessita di lavori di manutenzione per restituirla completamente alla città. E poi ancora opere da completare con il potenziamento del distretto turistico inteso come volano di sviluppo e promozione per la Festa dei Gigli, altro tassello da valorizzare attraverso un’operazione di marketing con iniziative multimediali che possano accrescerne il prestigio ed il valore. È quanto tracciato oggi pomeriggio dal sindaco Gaetano Minieri nel corso del primo consiglio comunale. Un’assise armoniosa che ha visto anche la presentazione dell’esecutivo. Una giunta completamente tecnica voluta dal primo cittadino per rilanciare l’attività amministrativa dopo un anno di gestione commissariale.

Ecco il nuovo esecutivo:
Lavori pubblici: ing. Giuseppe Iazzetta
Politiche sociali: dr.ssa Monica Zimmaro
Bilancio ed attività produttive: dr. Antonio Galasso
Annona: dr.ssa Elvira Caccavale
Affari generali: avv. Ruggiero Iovino

Minieri tiene per sè le deleghe alla cultura, alla pubblica istruzione ed all’ambiente con un preciso motivo in merito a quest’ultima delega.

“Considerato il delicato momento che viviamo – ha spiegato Minieri – è necessaria la piena disponibilità di chi ricoprirà la delega all’ambiente. Ecco perché preferisco, per ora, non attribuirla in attesa di individuare la figura più appropriata per il benessere e la tutela della città”.

di ra.na.

Nola. Rino Barone è il nuovo presidente del consiglio comunale, vicepresidente Paolino Mauro

È Rino Barone il presidente del consiglio comunale di Nola. Barone è stato eletto con 15 voti favorevoli. 7 invece le preferenze riportate da Giuseppina Arvonio, una scheda bianca. L’elezione oggi pomeriggio nel corso del primo consiglio comunale.

“Non è la prima volta che ricopro questa carica – commenta Barone – ritorno a sedere a questo tavolo dopo un anno e non vi nascondo la mia emozione. Mio compito sarà, come sempre, assicurare trasparenza nel pieno rispetto dei regolamenti per assicurare una consiliatura costruttiva e lungimirante. Grazie a tutti per la fiducia”.

Vicepresidente del civico consesso bruniano è Paolino Mauro, eletto con 13 voti.

di ra.na.

SONO CINQUE I SINDACI ELETTI CON IL SISTEMA DIRETTO – TUTTI I NOMI DEI CONSIGLIERI COMUNALI DELLE FRAZIONI PIAZZOLLA E POLVICA DAL 1996 AD OGGI

Sono 5 i sindaci eletti a Nola a partire dal 1993 anno di introduzione dell’elezione diretta del sindaco con la legge n. 81 del 25 marzi 1993. A Nola la prima elezione diretta del sindaco c è stata nel 1995(19 novembre 1995) fu eletto Franco Ambrosio con una lista civica indipendente, a seguire il 16 aprile 2000 fu eletto Giuseppe Serpico con una coalizione di Centro. Il suo mandato fu interrotto il 4 giugno 2003 a seguito delle dimissioni rassegnate dalla maggioranza dei consiglieri. Dopo un anno di commissariamento alle amministrative del 12 e 13 giugno 2004 fu eletto sindaco Felice Napolitano al primo turno con la lista di Forza Italia. Alle amministrative del 6 e 7 giugno 2009 al primo turno fu eletto Geremia Biancardi con la lista del Centrodestra, il quale fu riconfermato al ballottaggio dell’8 giugno 2014 con la coalizione Forza Italia e Centrodestra, infine al ballottaggio del 9 giugno scorso è stato eletto sindaco Gaetano Minieri con la coalizione di liste civiche Più Nola, Nola democratica, Nola in Movimento, Nola 801,Uniti per Nola. I nomi dei Consiglieri Comunali delle frazioni di Piazzolla e Polvica dal 1996 ad oggi. Nel 1996 i Consiglieri di Piazzolla furono quattro :Vincenzo Del Vecchio, La Marca Raffaele, Manzi Antonio, Manzi Giovanni,mentre Polvica un solo consigliere Andrea Arvonio. Nel 2000 I consiglieri di Piazzolla sei:Caccavale Erasmo (Piazzolla – Saviano), Giugliano Michele, La Marca Raffaele, Manzi Antonio, Parisi Luciano, Giuseppe Candela, mentre Polvica nel 2.000 non ebbe rappresentanti in Consiglio Comunale. Nel 2004 i consiglieri comunali di Piazzolla da sei passarono a 9 :Caccavale Erasmo, Caliendo Luigi, La Marca Raffaele, Maffettone Salvatore, Manzi Antonio, Luciano Parisi, SCALA Carmela(Piazzolla – Saviano), Sepe Antonio, Sommese Luigi. Polvica un solo consigliere Enzo De Lucia. Nel 2009 Piazzolla portò in Consiglio comunale 10 Consiglieri :Caccavale Erasmo,, Casilli Raffaele, Giugliano Raffaele, Maffettone Salvatore,, Manzi Antonio,, Mauro Raffaele, Pìzza Carmine, Scala Carmela, Luigi Sommese,, Tufano Antonio (Piazzolla – Saviano). Polvica due Consiglieri comunali :Enzo De Lucia e Carofaro Perrotta Luigi. Nel 2014 Piazzolla confermò i 10 consiglieri :Notaro Salvatore, Giusy La Marca, Raffaele Giugliano, Tufano Antonio, Carmela Scala, Antonio Manzi, Pìzza Carmine, Moccia Giancarlo,, Palmese Michela, Maria Esposito, Polvica De Lucia. Il 26 maggio scorso sono sei I Consiglieri comunali di Piazzolla eletti Carmela Scala, Raffaele Giugliano, Tufano Antonio, La Marca Rossella, Claudia Mauro, Salvatore Notaro. Polvica due consiglieri Enzo De Lucia, Giusy Arvonio. CURIOSITÀ. È la prima volta dopo venticinquenne anni che Forza Italia non ha nessun rappresentante del centro storico di Nola. Su tre consiglieri due di Polvica Enzo De Lucia e Giusy Arvonio ex una di Piazzolla Claudia Mauro.

di ra.na.

DEBUTTO DELLA CONSILIATURA 2019-2024, SETTE LE COMMISSIONI CONSILIARI PERMANENTI – I COSTI DELLA POLITICA NOLANA

Tutto pronto per il primo consiglio comunale di oggi giovedì 18 luglio ore 17,30 fibrillazioni fino all’ultimo minuto sulla quadratura dell’esecutivo. È stato affidato alla ditta Mariano Venetucci con sede a Salerno il servizio di registrazione, sbobinatura ed assistenza tecnica delle sedute del consiglio comunale per un importo mensile pari ad euro 263,53 per la durata annuale con decorrenza 17 luglio 2019 per un importo complessivo di euro 3.162,36.Con la nomina dei presidenti, dei vice presidente e componenti delle commissioni consiliari consultive permanenti il Consiglio Comunale diventa operativo. Sono sette le commissioni, sei i componenti da eleggere da parte del Consiglio comunale. Fanno parte delle commissioni ai sensi dell’art. 68 comma 2 del regolamento del consiglio comunale anche i capigruppo ed i presidenti delle altre commissioni consiliari. Una modifica non sarebbe male. Nel dettaglio:1)Commissione, bilancio, personale, programmazione, tributi, finanze, contratti ed appalti contenzioso, avvocatura. 2)Commissione traffico, trasporti, mobilità viabilità, parcheggi, polizia municipale, protezione civile, annona, piano commerciale, fiere mercati, formazioni, ambiente, rifiuti, igiene e sanità. 3)Commissione Urbanistica, edilizia residenziale pubblica, centro storico, lavori pubblici, arredo urbano, verde pubblico, patrimonio, servizi cimiteriali. 4)Commissione Servizi Sociali, pari opportunità, emarginazione e emigrazione, politiche della casa, problematiche giovanili, associazioni, emergenze abitative. 5) Pubblica istruzione, edilizia scolastica, cultura, sport, edilizia sportiva, turismo, politiche comunitarie. 6)Affari generali ed istituzionali, statuto, servizi demografici, istituti della partecipazione, decentramento. 7)Controllo e Garanzia. Per ogni seduta ad ogni componente spetta un gettone di presenza di 32,50;comunque ad ogni consigliere comunale spetta una indennità mensile lorda pari a max 1/4 dell’indennità del Sindaco. Al primo cittadino spetta una indennità pari ad € 3.144,23,al vice sindaco €1.778,56 mensile ;mentre agli assessori liberi professionisti o pensionati €1.401,01 mensile, se dipendenti €770,00.Al presidente del Consiglio una indennità mensile di €1.401,00 se liberi professionisti ed €770,00 se dipendente.

di ra.na.

Navigazione articolo