ilc@zziblog

di ra.na. & co… contro "il sistema" della camorra dell'usura e della violenza, è un blog indipendente, nato dall'idea di persone libere che hanno a cuore le sorti della loro terra, l'Area Nolana

Archivio per il giorno “luglio 13, 2019”

GIOVANNI FUSCO (DIRIGENTE A TEMPO INDETERMINATO COMUNE DI NOLA) AFFIDA DELEGHE CON POTERI DIRIGENZIALI ALLE POSIZIONI ORGANIZZATIVE – TUTTI I NOMI

Dr. Salvatore Fattore

Con la rideterminazione della dotazione organica da parte del Commissario straordinario Anna Manganelli al fine di poter accedere al fondo di rotazione straordinario per il risanamento del grave squilibrio economico finanziario accertato al Comune di Nola sono state previste l’istituzione di due macro – direzioni, una tecnica (Urbanistica e LL.PP.) ed amministrativa (Finanziaria e Affari generali) ed una riguardante la Polizia Municipale retta fino alle ore 24,00 del 30 giugno dal comandante Maiello, attualmente in servizio presso il Comune di Arzano, commissariato.

Al momento i settori Urbanistica, LL.PP., Finanziario, Affari Generali e Polizia Municipale sono stati affidati all’unico dirigente a tempo indeterminato del Comune di Nola Giovanni Fusco, operativo al Comune di Nola per mobilità obbligatoria dal 1 giugno 2016. Il dirigente Fusco per garantire la continuità e la piena operatività dei settori ha confermato le deleghe con poteri dirigenziali ad alcuni titolari di posizioni organizzative. La riconferma dei poteri dirigenziali è stata possibile grazie alla delibera del Commissario straordinario Anna Manganelli che modifica il regolamento per l’ordinamento degli uffici e servizi prevedendo che i dirigenti possono delegare parte delle funzioni loro attribuite per legge.

geom. Bernando Arienzo

Ecco i nomi dei destinatari delle deleghe dirigenziali: ing. Gustavo Anaclerio (Urbanistica, edilizia scolastica, P.I., Sued-Suap); geom. Bernando Arienzo (Patrimonio, LL.PP., Manutenzione); arch. Giovanni Peduto (Ambiente e Cimitero); dott. Salvatore Fattore (Ragioneria e Tributi); ing. Adele Stanzione (Politiche Sociali); ten. Paolino Maddaloni (Comando Polizia Municipale), quest’ultimo senza poteri dirigenziali.

Il servizio risorse umane e avvocatura è retto dal segretario generale Enza Fontana. L’assemblea dei sindaci dell’ambito 23 ha prorogato fino al 31 agosto o meglio fino all’espletamento della nuova procedura concorsuale, il dirigente Giuseppe Bellobuono, insieme alla dottoressa Franco Angelina assunta a tempo determinato per 12 mesi con dott. Milena Alfieri.

di ra.na.

NOLA. RIFIUTI: DOPO SETTE PROROGHE IN DUE ANNI ARRIVA L’AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO IGIENE URBANA ALLA BUTTOL SRL FINO AL 30 GIUGNO 2024

Finalmente dopo sette proroghe in due anni dal 1 luglio 2019 fino al 30 giugno 2024 è stato affidato il servizio integrato di igiene urbana alla società Buttol srl con sede legale in via Matteotti 21 Sarno, già affidataria del servizio nel precedente quinquennio (2012-2017). La gara è stata espletata dalla Stazione Unica Appaltante (SUA) presso il Provveditorato OO.PP. di Napoli. Con la presa d’atto dei decreti provveditoriali n. 15 del 23 gennaio 2019 e n. 26 del 29 gennaio 2019 è stato affidato per 60 mesi il servizio igiene urbana del Comune di Nola alla Buttol srl per un importo di euro 21.457.112,25 al netto del ribasso dell’8,30% oltre ad euro 147.475,00 oneri di sicurezza per complessivi euro 21.604.587,25. Il valore annuale del servizio è di euro 4.320.917,45 oltre oneri per la sicurezza annuale di euro 29.495,00 a detrarre il canone per il centro di raccolta per euro 30.000,00 per un totale annuo di euro 4.290.917,45. Indubbiamente non solo per importo ma anche per le attrezzature e dipendenti utilizzati (84) è la gara più importante del Comune di Nola. Con l’aggiudicazione del servizio fino al 30 giugno 2024 la Buttol conquista un record da guiness dei primati, ben dodici anni di operatività.

Nei prossimi giorni analizzeremo le clausole più importanti del nuovo capitolato speciale di appalto che prevede tante novità al fine di consentire sia un aumento della percentuale di raccolta differenziata che un dettagliato servizio tendente ad un maggiore decoro urbano. Dal Palazzo fanno sapere che ci sarà una maggiore sensibilizzazione del cittadino al rispetto delle regole e saranno sanzionati coloro che non conferiscono correttamente, altrimenti a rimetterci sono i cittadini virtuosi. Non sono esclusi in tempi brevi l’installazione di telecamere di videosorveglianza in alcune zone del centro storico, oggetto quotidianamente di abbandono dei rifiuti. Alla Stazione Unica Appaltante (SUA) sono stati liquidati euro 35.000,00 mentre per le spese di pubblicazione euro 8.000,00.

di ra.na.

Navigazione articolo