ilc@zziblog

di ra.na. & co… contro "il sistema" della camorra dell'usura e della violenza, è un blog indipendente, nato dall'idea di persone libere che hanno a cuore le sorti della loro terra, l'Area Nolana

Nola. Proclamati i neo-consiglieri dell’amministrazione targata Minieri, per la minoranza presente solo Tudisco (M5S). Tutti gli adempimenti del primo consiglio comunale, consigliere anziano Enzo De Lucia

Nel pomeriggio di oggi la commissione elettorale del Tribunale ha proclamato i nuovi consiglieri comunali eletti nella tornata del 26 maggio scorso. Ecco i nomi dei ventiquattro consiglieri comunali (15 maggioranza oltre il sindaco e 9 minoranza).

MAGGIORANZA: Iovino Vincenzo, Cutolo Anna Francesca e Verani Alberto per la lista Più Nola; Mauro Paolino, Buonaguro Alberto, Conventi Francesco per Nola Democratica; Pizzella Francesco per Nola in Movimento; De Lucia Antonio per Nola 801; Tufano Antonio, Giugliano Raffaele, Barone Rino, Napolitano Bruscino Lucianna, Notaro Salvatore, Siano Angelo, La Marca Rossella per la lista civica Uniti per Nola.

MINORANZA. Giuseppe Tudisco Movimento 5 Stelle; De Lucia Enzo, Mauro Claudia, Arvonio Giuseppina per Forza Italia; Raffaele Parisi, Carrella Giovanni, Scala Carmela per lista civica Al Cuore di Nola; Cinzia Trinchese, Coppedo Carmine per la civica SiAmo Nola.

Adesso la parola passa al sindaco Gaetano Minieri che dovrà fissare entro dieci giorni la data del primo consiglio comunale. Nella prima seduta il consiglio deve obbligatoriamente procedere, oltre all’elezione del presidente del consiglio, alla verifica della eleggibilità dei componenti. Questo è il primo adempimento che deve precedere ogni altro atto, poi si passa alla elezione della commissione elettorale. Per il comune dovranno essere tre i componenti da eleggere, due alla maggioranza ed uno alla minoranza. La commissione è presieduta dal sindaco. Nella stessa seduta il sindaco presta il giuramento di osservare lealmente la Costituzione Italiana. Inoltre il sindaco comunica al consiglio la composizione della giunta. Va ricordato che alla prima seduta del consiglio possono legittimamente partecipare solo coloro che sono stati validamente proclamati eletti e non coloro che subentrano per surroga (Consiglio di Stato V sezione 3 febbraio 2005 n. 279). Nei comuni con popolazione superiore ai 15.000 abitanti la prima seduta è convocata dal sindaco ed è presieduta dal consigliere anziano fino alla elezione del presidente del consiglio, successivamente la seduta prosegue poi sotto la guida del presidente del consiglio. È consigliere anziano colui che ha ottenuto la maggiore cifra individuale (preferenze) aumentata dei voti della propria lista. Nel caso di Nola il consigliere anziano è Enzo De Lucia con 4.575 voti di cui 931 di preferenze + 3.644 voti di lista di Forza Italia.

I voti riportati dalle liste presenti alle elezioni amministrative del 26 maggio.

Coalizione Gaetano Minieri

Nola piu 1.969; Uniti per Nola 3.829; Nola democratica 1.904; Nola in Movimento 1.067; Nola 801 1.020.

Coalizione Cinzia Trinchese

Forza Italia 3.644; Al Cuore di Nola 3.556; SiAmo Nola 1.400; Lega Salvini 600; Nuova Europa 223; Lega Sud 154; Meridionalisti Vesuviani 59; Movimento 5 Stelle 1.963.

di ra.na.

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: