ilc@zziblog

di ra.na. & co… contro "il sistema" della camorra dell'usura e della violenza, è un blog indipendente, nato dall'idea di persone libere che hanno a cuore le sorti della loro terra, l'Area Nolana

Archivio per il giorno “giugno 10, 2019”

NOLA. SCADE IL 17 GIUGNO LA RATA DI ACCONTO IMU E TASI 2019. NESSUNA NOVITÀ, GIÀ LE ALIQUOTE ERANO AL MASSIMO DA ANNI. TUTTE LE SCADENZE DELLA TASSA RIFIUTI

L’ufficio tributi del Comune di Nola informa che il 17 giugno prossimo scade la rata di acconto Imu e Tasi 2019, il saldo si verserà il 15 dicembre, mentre le bollette Tari (tassa rifiuti) possono essere pagate in unica soluzione o in 3 rate a partire dal 31 maggio (ovvero entro quindici giorni dal ricevimento della bolletta) – 30 luglio – 30settembre. Si conferma anche per l’anno in corso una sola forma di comodato gratuito per il quale è prevista una riduzione del 50% della base imponibile (fatta eccezione per gli immobili classificati nelle categorie catastali A1/A8/A9). Il comodato è consentito solo tra parenti di primo grado (figli o genitori) e per poter beneficiarne bisogna che il comodante risieda anagraficamente nello stesso Comune in cui si trova l’immobile concesso in comodato. Il comodatario deve utilizzare l’immobile concesso come abitazione principale; il contratto di comodato deve essere registrato all’Agenzia delle Entrate. Il beneficio si applica anche nel caso in cui il comodante, oltre all’immobile concesso in comodato, possiede nello stesso Comune un altro immobile adibito a propria abitazione principale che non sia classificata nelle cat. A1 – A8 – A9. Tasi – la tassa sui servizi indivisibili non è più dovuta sulle abitazioni principali e relative pertinenze. L’abolizione della Tasi vale anche per gli inquilini che utilizzano l’unita immobiliare come abitazione principale. La quota abolita agli inquilini non sarà a carico dei proprietari. Le persone che si trovano nella condizione di separazione o diversa la cui casa coniugale è stata assegnata all’ex coniuge da una sentenza, non dovranno pagare la Tasi. Regime ordinario dell’imposta IMU per tutte le categorie di immobili oggetto di impugnazione è del 10 60% (aliquota massima); unità immobiliare concessa in comodato dal soggetto passivo dell’imposta a parenti in linea retta entro il primo grado aliquota IMU 7,80% – Aliquota Tasi 2,8%. Area fabbricali IMU 10,60%.Terreni agricoli condotti da soggetti diversi da coltivatori diretti o IAP 10,60%. Per gli immobili A1 – A8 – A9 la detrazione IMU è pari ad euro 200,00. Informazioni martedì mattina e giovedi pomeriggio presso ufficio tributi tel. 081/8226280-281.

di ra.na.

NOLA. ECCO IL NUOVO CONSIGLIO COMUNALE 2019: LE PREFERENZE DEI CANDIDATI SINDACI DELLE SEZIONI ELETTORALI DEL CARDUCCI (CURIOSITÀ)

Il nuovo Consiglio comunale di Nola, guidato dal sindaco Gaetano Minieri, si compone di 15 consiglieri di maggioranza:

Uniti per Nola (7) – Antonio Tufano – Giugliano Raffaele – Barone Rino – Bruscino Lucianna Napolitano – Notaro Salvatore – Siano Angelo – La Marca Rossella

Più Nola (3) – Vincenzo Iovino – Cutolo Anna F. – Verani Alberto

Nola Democratica (3) – Mauro Paolino – Buonaguro Alberto – Conventi Francesco

Nola in Movimento (1) – Pizzella Francesco

Nola 801 (1) – De Lucia Antonio

MINORANZA – Cinzia Trinchese (sindaco perdente). Forza Italia 3 (De Lucia Enzo – Mauro Claudia – Arvonio Giuseppina). Al Cuore di Nola 3 (Parisi Raffaele – Carrella Giovanni – Scala Carmela). SiAmo Nola 1 (Coppedo Carmine). Movimento 5 Stelle 1 (Tudisco Giuseppe)

Sindaco Gaetano Minieri.

Sezioni Liceo Carducci

Cinzia Trinchese (sez. 19 – 108 preferenze; sez. 20 – 100 preferenze; sez. 23 – 165 preferenze; sez.24 – 162 preferenze; sez. 37 – 164 preferenze)

Gaetano Minieri (sez. 19 – 290 preferenze; sez. 20 – 331 preferenze; sez. 23 – 254 preferenze; sez. 24 – 326 preferenze; sez.37 – 299 preferenze)

Complessivamente Cinzia Trinchese ha ottenuto al Carducci 799 voti, mentre Gaetano Minieri 1500 voti. Le uniche sezioni favorevoli alla Trinchese sono risultate quelle di Polvica, dove ha superato di 657 voti Gaetano Minieri. In tutte le altre 36 sezioni la Trinchese non è riuscita a superare Minieri. La differenza totale è di 4550 a favore di Minieri.

Sono sette le donne in Consiglio comunale (3 di maggioranza e 4 di minoranza). Sette i consiglieri di Piazzolla (4 di maggioranza e 3 di minoranza). Due i consiglieri di Polvica.

di ra.na.

RIFLESSIONI SULLA TORNATA ELETTORALE

Finalmente si è conclusa questa lunga fase elettorale iniziata a maggio dell’anno scorso, quando fu decretata la fine in anticipo del Biancardi bis (a proposito ancora non ci è stato chiarito il motivo, sicuramente di altissimo rilievo politico, che indusse i consiglieri comunali a non votare il bilancio, salvo poi a ritrovarceli quasi tutti candidati).

Nola ha scelto il suo sindaco per i prossimi 5 anni, gli auguriamo tutto il bene possibile e ci aspettiamo che possa finalmente affrontare alcuni problemi che attanagliano la nostra città e cercare di risolverli; da quelli legati alla viabilità, senza però farsi condizionare da negozianti ed amici, a quelli derivanti dal’inefficienza del servizio di raccolta dei rifiuti con l’auspicio che venga finalmente rispettato il giusto equilibrio fra tassa pagata e bontà del servizio reso, fino ad arrivare alla necessità di riportare la città a livelli di decoro urbanistico accettabili (magari riesumando il progetto “Colore” cavallo di battaglia del primo Biancardi).

Lasciando l’analisi del voto ai politici e a chi ne sa di più, vorremmo però soffermarci su un fenomeno particolare che ci ha molto incuriositi: la presenza di tanti candidati non nolani.

Infatti quest’anno abbiamo potuto rilevare la presenza nelle varie liste di tanti uomini e donne provenienti dai paesi limitrofi; siamo sicuri che a spingerli non è stata la costrizione dei loro referenti politici, né lo hanno fatto per bieco interesse e neppure per amore di protagonismo ma certamente ed unicamente desiderosi di dare il loro contributo per risolvere i problemi di Nola dopo aver brillantemente risolto i problemi di casa loro.

Per la prima volta abbiamo assistito a questa gara di generosità cosi intensa da parte di amici dei comuni vicini spinti solo dal desiderio di manifestare il loro amore per Nola.

Non ricordiamo per il passato una partecipazione cosi nutrita, dobbiamo risalire agli anni ottanta per trovare fra i banchi del consiglio comunale la presenza di nolani non residenti a Nola; in quel caso si trattò di un umile professore universitario, senatore della Repubblica Italiana, e di un semplice Generale dei Carabinieri; certo poca roba in confronto alle intelligenze e ai neuroni presenti in questa tornata elettorale.

Peccato che poi pochissimi sono stati gli eletti.

Ci auguriamo che in futuro questa pattuglia di generosi corregionali, di cui abbiamo tanto bisogno, possa essere più nutrita magari raggruppata in un’unica lista che, ci piace immaginare, caratterizzata da un simbolo recante il motto “Forestieri per Nola” e sullo sfondo un giglio stilizzato con l’obiettivo programmatico, altamente qualificante, di esportare finalmente la nostra piccola Festa dei Gigli in tutti i paesi limitrofi.

Ma questa poi è un’altra storia…

I Nolani amanti dei forestieri

di doc.oc.

Parole e musica: i Gigli di Nola raccontati attraverso le canzoni della Festa

Un tuffo nel passato per rivivere le emozioni di un tempo, riproponendo quei testi che hanno fatto la storia della musica dei Gigli, raccontandone gli aneddoti e le curiosità. Andrà in scena domani, martedì 11 giugno, nella caratteristica piazza Giordano Bruno “Parole e Musica”, l’iniziativa curata dall’associazione Amiamola presieduta da Maria Esposito che, per il terzo anno consecutivo, farà rivivere i brani della secolare tradizione legata a San Paolino. A selezionare i testi Feliciano Natalizio, che ha curato anche la direzione artistica, interpretati dai cantanti Tino Simonetti, Felice Parisi e Raffaele Caccavale.
“Rafforziamo il legame con la città ma soprattutto con la nostra amata festa portando in scena uno spaccato musicale che ben rappresenta il lato folk della kermesse – spiega Maria Esposito – Parole e Musica nasce dalla volontà di tramandare alle nuove generazioni il nostro passato partendo da quelle che sono le nostre origini musicali, proponendo testi che ripercorrono la memoria storica di questa straordinaria città. Ringrazio quanti hanno reso possibile anche quest’anno la manifestazione, a cominciare dall’imprenditore Francesco Napolitano che ne ha sostenuto i costi”.

“È la memoria, intesa non solo come semplice ricordo, la strada da perseguire per continuare a tracciare quei percorsi che rappresentano l’identità di un popolo – aggiunge Francesco Napolitano, official sponsor dell’evento – Ben vengano queste iniziative che raccontano la parte creativa della nostra festa, che ne valorizzano l’essenza in modo garbato facendo conoscere uno dei lati più belli della kermesse che meritano di essere valorizzati”.

BALLOTTAGGIO NOLA. STRAVINCE MINIERI, TUTTI I DATI SEZIONALI

Grande vittoria quella di stanotte di Gaetano Minieri a Nola;in Città c è voglia di cambiamento, ora occorre dare risposte concrete. Subito al lavoro. Ecco i risultati sezionali e per plesso. Totale votanti 18.468-Gaetano Minieri 11.500(62,32%)-Cinzia Trinchese 6.959(37,68%)-La differenza di voti è di 4.550.;un risultato storico, infatti nessun candidato sindaco dal 1996 era stato eletto con un tale scarto di voti. Plesso Ciccone – Minieri sez. 1-265;sez.2-262;sez.3-317;sez.4-268-sez.33-252.Cinzia Trinchese sez. 1-155;sez.2-128;sez.3-156;sez.4-158;sez.33-sez.33-110.Al plesso Ciccone Gaetano Minieri ha ottenuto 1364 voti, mentre Trinchese 807.Passiamo all’Istituto pedagogico Albertini – via Circumvallazione – Gaetano Minieri-sez 5 222;sez.6-373;sez.7 360;sez 11-388;sez.34-390.Cinzia Trinchese sez. 5-145;sez.6 192;sez.7-176-sez.11 – 263;sez 34 236.Complessivamente all’Istituto Albertini – via Circumvallazione Gaetano Minieri ha avuto 1733 voti, mentre Trinchese Cinzia 1012.Istituto Masullo-Gaetano Minieri sez. 9-304;sez 10 – 286;sez 12-310;sez.13-308;sez 14-225;sez.36-334.Cinzia Trinchese sez. 9-197;sez.10-163;sez.12-318;sez.13-200;sez.14-151;sez.36-168.Complessivamente al Masullo Gaetano Minieri ha ottenuto 1767 voti, mentre Cinzia Trinchese 1197.Piazza Risorgimento – Plesso T. Vitale Gaetano Minieri sez. 8-290;sez.15-329;sez.16-340;sez.18-357;sez.21 315;sez.22-398;sez.35-364.Cinzia Trinchese sez 8-127;sez.15-157;sez 16-123;sez.18-182;sez 21-128;sez.22-151;sez.35-144.Complessivamente Gaetano Minieri al plesso T. Vitale ha ottenuto 2393 voti, mentre Cinzia Trinchese 1012 voti. POLVICA – Gaetano Minieri sez 17-135;sez 32-102;Cinzia Trinchese-sez. 17-431;sez.32-463.Complessivamente a Polvica Gaetano Minieri ha ottenuto 237 voti, mentre Cinzia Trinchese 894.A PIAZZOLLA – Gaetano Minieri sez. 25-376;sez.26-282;sez.27-398;sez 28-301;sez 29-423;sez 30-350;sez 31-357.Cinzia Trinchese – sez. 25-192;sez.26-165;sez 27-185;sez.28-281 ;sez. 29-157;sez.30-208;sez 31 248.Complessivanente A Piazzolla Gaetano Minieri ha ottenuto 2487 voti, mentre Cinzia Trinchese 1436.Ospedale di Nola Gaetano Minieri 3 voti, mentre Cinzia Trinchese 2 voti. Infine schede bianche 79;schede nulle 231.

di ra.na.

Navigazione articolo