ilc@zziblog

di ra.na. & co… contro "il sistema" della camorra dell'usura e della violenza, è un blog indipendente, nato dall'idea di persone libere che hanno a cuore le sorti della loro terra, l'Area Nolana

Archivi per il mese di “aprile, 2019”

NOMINA PRESIDENTI DI SEGGIO ELEZIONI EUROPEE ED AMMINISTRATIVE A NOLA 26 MAGGIO 2019, TUTTI I NOMI

I presidenti di seggio entro il ventesimo giorno precedente a quello delle votazioni sono nominati dal Presidente della Corte di appello di Napoli il quale trasmette agli uffici elettorali i presidenti designati alle rispettive sezioni elettorali con i relativi indirizzi dando tempestiva notizia delle eventuali successive variazioni. In caso di impedimento del presidente che sopravvenga in condizioni tali da non consentire la surrogazione normale assume la presidenza il Sindaco(nel caso di Nola il commissario straordinario) o un suo delegato. Ecco i nomi:sez. 1 presso via Mario De Sena (Istituto Comprensivo Bruno-Fiore) Mazzulla Mario(09 04 75);sez.n.2 presso via Mario De Sena(Istituto Comprensivo Bruno-Fiore) Barbato Maurizio ( 04 06 88);sez.3 presso Mario De Sena- Rosselli Raffaella(10 07 84);sez.4 presso Mario De Sena(Istituto Comprensivo Bruno-Fiore) Foglia Giuliana (17 02 95);sez.5 presso Circumvallazione istituto Pedagogico-Maffettone Giuseppe( 07 11 85);sez.6 presso Circumvallazione Istituto pedagogico – Notaro Debora ( 12 09 95);sez.7 presso Circumvallazione Istituto Pedagogico Ciccone Palma Maria(13 06 80);sez.8 presso piazza Risorgimento T. Vitale-Nappi Elena (29 01 68);sez.9 presso via Mario De Sena Istituto Masullo Biancardi Annalisa (12 01 81);sez.10 presso via Mario De Sena Istituto Masullo – Napolitano Feancesco(26 0671);sez.11 presso via Circumvallazione Istituto Pedagogico – Balzano Giovanni (06 11 54);sez.12 presso Istituto Masullo – De Lucia Angelo(28 07 79);sez.13 Istituto Masullo – Reale Valentina (12 06 84);sez.14 Istituto Masullo – Di Napoli Giulia(01 03 70);sez.15 presso T. Vitale-Aliperti Umberto(05 02 84);Sez.16 presso T. Vitale-Capolongo Nicola(07 07 66);Sez.17 presso Polvica – Coppola Filomena(01 11 83);sez.18 presso piazza Risorgimento T. Vitale – Lanzaro Giuseppina (26 02 78);sez.19 presso Seminario Carducci-Florio Floriana (25 02 74);sez.20 presso Carducci-Parisi Immacolata (14 12 50);sez.21 presso T. Vitale-La Manna Ambrosino (28 11 82);sez.22 presso T. Vitale-Cassese Felice (30 03 64);sez.23 presso Carducci Lauri Giuseppe(23 03 92);sez.24 presso Carducci Marciano Alessia Anna(19 03 89);sez.25 presso Cinquevie – Manganiello Palma(09 0176);sez.26 Molinaro Maria Teresa (28 0268);sez.27 presso via Vetrai – Mauro Antonio(28 04 76);sez.28 presso via degli Albertini – La Anna Ambrosino Mario(17 01 57);sez.29 presso Albertini – Manno Giovanni (27 01 63);sez 30 presso via Cinquevie – Guida Giovanni Luca( 08 0571);sez.31 presso via Vetrai – Battipaglia Giacomo ( 26 05 73);sez.32 presso via Polvica – Mazzocchi Raffaele (29 06 51)sez.33 presso via Mario De Sena Masullo – Ferrara Flavio Antonio(09 08 87);sez.34 presso Circumvallazione Albertino-Stefanile Michele(12 09 61);sez.35 presso T. Vitale-Trifuoggi Mario(11 04 60);sez.36 presso Mario De Sena Masullo – Della Pietra Valentina (28 0979);sez 37 presso Carducci-De Feo Vincenzo (10 0384);sez.38 presso Seminario Ospedale -Del Piano Antonio ( 08 06 76);sez 38 speciale presso Ospedale Nappi Carlo-(28 02 89).Il seggio n. 2 assegnato a Maurizio Barbato e il seggio n. 37 assegnato a De Feo Vincenzo essendo i due nominati candidati alle amministrative a Nola sono incompatibili e quindi dovranno essere sostituiti.

di ra.na.

NOLA. COMUNALI: IL VALZER DELLE LISTE, GIOVEDÌ 2 MAGGIO IL VERDETTO

ALLE 19,30 IL CANDIDATO SINDACO CINZIA TRINCHESE INAUGURA IL COMITATO ELETTORALE. DOMANI 1 MAGGIO ALLE 18,30 IL CANDIDATO SINDACO GAETANO MINIERI E LA COALIZIONE INCONTRANO I CITTADINI A PIAZZA G. BRUNO.

Domenica scorsa la commissione mandamentale elettorale ha sorteggiato presso l’ufficio elettorale l’ordine numerico delle liste e dei candidati sindaci da posizionare sulla scheda elettorale del 26 maggio per la tornata elettorale amministrativa. Ad inizio di seduta il presidente ha comunicato ai presentatori delle liste che due liste della coalizione di Cinzia Trinchese Libertas e Idea e Popolo erano state ricusate (escluse) per irregolarità nella presentazione. L:ordine degli aspiranti sindaci è il seguente Giuseppe Tudisco-Gaetano Minieri-Cinzia Trinchese,mentre l’ordine delle liste delle due coalizioni per Gaetano Minieri :Più Nola-Nola democratica- Nola in Movimento – Nola 801-Uniti per Nola. Cinzia Trinchese – Meridionalisti Vesuviani-Lega Sud Ausonia – Forza Italia – Lega Salvini Campania-Al cuore di Nola-Alleanza Riformisti – Siamo Nola. I presentatori delle due liste ricusate Libertas e Idea e Popolo hanno presentato ricorso alla Commissione Centrale Elettorale che si pronuncerà entro giovedì 2 maggio;in caso di esito negativo le liste escluse potranno presentare ricorso al TAR Campania entro tre giorni con rito immediato. Domani 1 maggio alle ore 18,39 in piazza G. Bruno il candidato sindaco Gaetano Minieri presenterà la propria coalizione, mentre in serata alle 19,30 la Trinchese inaugurerà il proprio Comitato Elettorale.

di ra.na.

Nola. Premio letterario “Il Candelaio”: venerdì la cerimonia di premiazione nella splendida cornice di Villa Minieri Eventi

Tra i premiati Valerio Massimo Manfredi, Emma D’Aquino ed il Rettore Gaetano Manfredi.

Dai casi di cronaca nera all’analisi del mondo antico. Dal romanzo ambientato tra i banchi di scuola ad uno spaccato di storia moderna. E poi ancora le mafie e le libere professioni. Sono tanti gli argomenti tracciati dagli ospiti che venerdì 3 maggio riceveranno a Nola il premio “Il Candelaio”, l’evento letterario promosso ed organizzato dal circolo culturale Passepartout riservato agli alunni delle scuole superiori del territorio. L’appuntamento è alle 19 nel suggestivo scenario di Villa Minieri Eventi. A ricevere l’importante riconoscimento raffigurante una effige del filosofo nolano Giordano Bruno e realizzata interamente in bronzo dalla fonderia Del Giudice di Nola, la giornalista Rai Emma D’Aquino, l’archeologo e conduttore televisivo Valerio Massimo Manfredi e la scrittrice Eva Cantarella. E poi ancora il Rettore dell’Università Federico II di Napoli Gaetano Manfredi, lo scrittore napoletano Massimo Cacciapuoti con l’attrice Miriam Candurro, il giornalista Raffaele Sardo de La Repubblica, il duo televisivo Gigi&Ross con l’attore Oreste Ciccariello ed il conduttore radiofonico di radio Rai3 Piero Sorrentino.

Un salotto culturale a più voci ma anche un palcoscenico per tanti giovani che potranno esprimere la propria verve artistica. In scaletta, infatti, tra una premiazione e l’altra, accanto agli interventi musicali del giovane talento Antonio Franzese Trumpet e del duo napoletano Diana&Claudio anche le esibizioni degli alunni del liceo Albertini e dell’istituto Masullo Theti di Nola, del liceo Colombo di Marigliano, del liceo classico musicale Domenico Cirillo di Aversa, del liceo di scienze umane Francesco Durante di Frattamaggiore e dell’Isis Leonardo da Vinci di Poggiomarino. Presente alla cerimonia anche una rappresentanza dell’amministrazione comunale di Angri che quest’anno ha avviato con il circolo Passepartout una proficua collaborazione con l’istituzione della prima rassegna letteraria per ragazzi.

Non a caso per il quinto anno consecutivo l’evento, di cui è direttrice letteraria la giornalista Rai Cinzia Tani, conferma la partnership con le associazioni della città (Fondazione Hyria Novla, Lions Club Nola – Giordano Bruno, Ordine degli Avvocati di Nola, Camera Civile di Nola, Lions Club Nola – Ottaviano Augusto, Associazione Amiamola) e con il mondo impresa, a cominciare dell’imprenditore Francesco Napolitano a cui si aggiunge Snie e Policastro Auto.

“Un impegno per i giovani che continua nel solco di quanto tracciato finora con le tante iniziative promosse dal circolo Passepartout – spiega la referente letteraria Rosa Barone – Dai temi di legalità e giustizia a quelli di attualità e cronaca sociale, sono tanti gli argomenti sviluppati in questi anni con i ragazzi. Ringrazio le scuole che ogni anno partecipano sempre con vivo interesse all’iniziativa ed a quanti come noi credono nel forte valore educativo degli incontri letturari”.

“Siamo sulla strada giusta – aggiunge l’imprenditore Francesco Napolitano – Nola si riconferma palcoscenico di cultura e di operosità grazie a quelle associazioni che non perdono occasione per mantenere alta l’attenzione sui grandi temi di attualità. Sempre al fianco dei giovani con tenacia e costanza per consegnare ai nostri figli un futuro migliore e di valori”.

Degrado del Cimitero di Nola, don Antonio Spadafora lancia un appello per restituire decoro e dignità al Camposanto cittadino (GUARDA IL VIDEO)

Degrado del Cimitero di Nola, don Antonio Spadafora lancia un appello per restituire decoro e dignità al Camposanto cittadino (GUARDA IL VIDEO)

Presentate le liste per Gaetano Minieri sindaco: “Insieme ai cittadini per costruire una Nola diversa”

Fissata per il 1° maggio la presentazione dei candidati e del programma in Piazza Giordano Bruno.

Cinque liste per un totale di centonove candidati a supporto della candidatura a Sindaco di Nola per Gaetano Minieri: questi i numeri che sosterranno l’imprenditore nolano nell’intrigante sfida alla carica di sindaco nella tornata elettorale del prossimo 26 maggio. Alla chiusura delle presentazioni, confermato l’appoggio di Nola 801, Nola Democratica, Nola in Movimento, Più Nola ed Uniti per Nola.

Un percorso politico, quello di Minieri, volontariamente tenuto distinto dalle logiche partitiche, con la matrice civica a caratterizzare il programma politico dell’aspirante primo cittadino, con la precisa volontà di avvicinare la società civile alla cosa pubblica.

“Abbiamo lavorato incessantemente in questi giorni per presentare una coalizione ed un programma credibile alla città”, ha dichiarato Minieri. “Basta obbedire a decisioni calate dall’alto, basta porre personalismi davanti al bene della nostra comunità: è tempo di iniziare a discutere di contenuti, di rilancio della città, di restituire a Nola il ruolo di farò dell’intera area”.

“La coalizione”, conclude il candidato, “ha fissato punti precisi nel programma che ha inteso sottoporre alla città: con il disastroso quadro economico che le precedenti amministrazioni hanno lasciato in dote al Comune, obiettivo primario sarà ripristinare l’ordinaria amministrazione dell’Ente, per poi iniziare a lavorare per risolvere le questioni che da tempo affliggono Nola, come gli allagamenti, la sicurezza dei plessi scolastici ed il completamento delle opere pubbliche. Un programma ampio che presenterò alla città mercoledì 1 maggio in Piazza Giordano Bruno, alle ore 11.00”.

Nola al voto, ecco tutte le liste e i candidati

Ecco tutte le liste e i candidati alla carica di consigliere comunale a sostegno dei tre candidati alla carica di sindaco della Città di Nola. Si vota domenica 26 maggio 2019.

Candidato Sindaco (Cinzia Trinchese)

Liste a sostegno della Trinchese:

Al cuore di Nola
Alfieri Antonio, Barbato Maurizio, Carrella Giovanni, Casillo Patrizia, De Falco Enrico Benedetto, Di Giacomo Federico, Di Mauro Giovanni, Esposito Maria, Esposito Salvatore, Giugliano Antonio, La Bella Daniela, Mercogliano Paolino, Miccio Ines, Musto Nicola, Napolitano Santa, Parisi Raffaele, Romano Saveria detta Veriana, Raffaele Sergio, Scala Carmela, Schettino Annalisa, Trinchese Pasquale, Trocchia Felice, Tuccillo Livia, Vassallo Paolino.

Siamo Nola
Auriemma Francesco, Caliendo Maria, Cece Raffaella, Ciccarella Anna Immacolata, Ciniglio Antonio, Coppedo Carmine, De Feo Vincenzo, Fuschillo Giovanna Jessica, Guerriero Rosalia, Izzo Vittorio, Manzi Antonio, Martino Carla, Matarese Simona, Montanino Loredana, Mosca Antonio, Musto Luigi, Napolitano Andrea, Napolitano Olimpia, Panico Francesca, Pastore Alberto, Romano Angelo, Romano Pierluigi, Somma Giuseppe, Valente Lorenzo.

Forza Italia
Arvonio Giuseppina detta Giusy, Bellavia Nunzia, Belmonte Giovanna, Caccavale Maria, Caliendo Claudio, Cutolo Michele, De Lucia Enzo, Foglia Alessia, Infante Giovanna, Isernia Michela, La Marca Attilio Maria, Maddaloni Francesco, Mauro Anna Claudia detta Claudia, Moccia Giancarlo, Napolitano Laura, Paciolla Pasquale, Petillo Pasquale, Riccardi Filippo, Sabatino Filomena, Sannino Gennaro, Sorrentino Luigi, Trinchese Agostino, Vatieri Claudio, Velotti Giovanni.

Lega Salvini
Annunziata Antonio, Carrella Rosa Maria, De Riggi Carmela, Del Genio Carmine, Della Rocca Maria, Di Buono Giovanni, Franzese Anna Maria, Giugliano Giovanni, La Marca Giovanna, Mango Paolina, Marotta Santolo, Mazzocchi Antonio, Notaro Giovanni, Pandullo Mario, Parisi Simone, Pelella Francesco, Quagliariello Simone, Scotti Antonietta, Visconti Carmen, Giuliano Luigi, Ilie Sorin Mihai.

Idea
Mercogliano Felice, Sorrentino Vincenzo, Scala Giuseppina, Franzese Carmen, Ferrara Vincenza, Napolitano Leonardo, Cappelluccio Concetta, Giordano Angela, Vecchione Giovanna, Auriemma Filomena, D’Onofrio Fabio, Avella Venanzio, Galeotalanza Anna, Alfano Maria Michela, Colucci Vecchione Immacolata, Cassese Salvatore.

Alleanza riformista
Esposito Raffaele, Barone Marco, Biagione Annapina, Caiazzo Salvatore, Cervone Angelo, Franzese Ylenia, Galeota Pasquale, Lieto Pellegrino, Liparuli Francesco, Minichino Giuseppe, Montanaro Alfonso, Napolitano Anna, Pandico Maria, Pezzano Paolino, Russo Raffaele, Sena Anna, Simonelli Maria, Simonetti Salvatore, Sini Mariangela, Sommese Paolino, Tortora Antonietta, Tortora Mariacarmela, Potenza Luciano Elia, Visco Valeria.

Meridionalisti vesuviani
Annunziata Ferdinando, Apuzzo Orlandina, Balletta Ausilia, Balsamo Carlo, Bossa Angela, Caliendo Francesco, D’Ascoli Carmine, De Luca Luigi, Di Domenico Aniello, Di Palma Giuseppe, Esposito Domenico, Foglia Maria, Fusco Angelo, Masulli Alessandro, Mazzocchi Giovanni, Perna Ferdinando, Russo Rosaria, Trinchese Marianna.

Democrazia cristiana
Fusco Assunta, Fedi Pia, Spera Felice, Manna Giuseppina, Biondi Marino, Parente Giuseppe, Palumbo Giovanni, Rega Mariana, Tulino Antonio, Manganiello Pietro, Iossa Sebastiano, Sasso Vito, La Montagna Giuseppe, Iervolino Valentina, Maione Raffaele, Ferrante Maria.

Lega Sud
Manganiello Domenico, De Stefano Giuseppina, De Rosa Riccardo, Meo Anna, Giorgio Antonio, Alfani Amalia, Mari Pasquale, Marino Emily, Fiotti Leda, Manzi Daniele, Iovino Rosa, Trisciuoglio Giuseppe (detto il rosso), Scala Ferdinando, Spina Carmela, Deriu Caterina, Del Piano Fabio, Vignone Paolino, Faro Ciro, Borriello Mario, Marino Antonio, Capasso Pasquale, Toscano Stefano.

Candidato sindaco (Giuseppe Tudisco)

Lista a sostegno di Tudisco:

Movimento 5 Stelle
Adamo Antonio, Auriemma Raffaele, Barresi Donatella, Capano Luigia, Cassese Valentina, Castagnini Emanuele, Castaldo Tuccillo Maria Teresa, Esposito Antonio, Ferniani Carlo, Ferraro Ida, La Marca Tobia, Limmatola Olimpia, Martone Vincenzo, Mensorio Raffaella, Meo Giovanni, Nocerino Nunzio Andrea, Panico Ylenia, Poliero Armando, Vastola Massimo, Vecchione Pasquale.

Candidato sindaco (Gaetano Minieri)

Liste a sostegno di Minieri:

Nola democratica
Muto Annunziata, Barone Giuseppe, Buonaguro Alberto, Carbone Giosuè, Conventi Francesco, D’Angiò Francesco, De Sena Simona, Di Riso Vincenzo, Foglia Giovanni, Izzo Olga, La Marca Giuseppina, Lauri Giuseppe, Loria Fiorella, Marotta Rosa, Mauro Paolino, Napolitano Gianluca, Piccolo Felice, Scotti Erasmo, Sibilla Andrea, Spampanato Alessandra, Trinchese MariaGrazia, Porva Lyubon, Botic Elena Alina.

Più Nola
Barbato Anna, Buglione Mario, Catapano Ciro, Cece Fiorinda, Cutolo Anna Francesca, Della Pietra Filomena, De Lucia Rossella, Diglio Clemente, Fiore Roberta, Galeotalanza Felice, Infante Pasquale, Iovino Vincenzo detto Enzo, La Marca Michela, Mensorio Carmela, Meo Maria, Napolitano Aniello, Parisi Pasquale, Ricciardi Magda, Russo Vincenzina, Sepe Claudia, Spera Maria Grazia, Tufano Immacolata Daniela, Verani Alberto, Vivo Sebastiano.

Nola 801
Albano Albino, Bernardo Enrico, Caliendo Speranza, Catapano Lia, Ciniglio Angelo Michele, Crispino Carmine, De Lucia Antonio, De Sena Giovanni, La Magna Angelo, La Marca Annarosa, La Marca Giuseppe, Maggio Francesco, Montella Fiore Angelo, Nappi Claudio, Nappi Teresa Maria Rosaria, Puca Maria Rosaria, Saulino Mariangela, Tambaro Annarita, Vecchione Filomena, Scala Francesca, Iorio Giuseppe, Russo Anna.

Nola in movimento
Pizzella Francesco, Ascione Giada, Balletta Rosa, Cassese Gianpaolo, D’Aniello Anna, Di Meo Maurizio, Esposito Aniello, Ferrara Francesca, Iorio Carmen, Mauro Anna Maria detta Lady Mary, Mugione Roberto, Parisi Ilaria, Petillo Antonietta, Pollicino Michele, Spampanato Veria, Rea Mario.

Uniti per Nola
Napolitano Bruscino Lucianna, Nappi Franco, Giugliano Raffaele, Notaro Salvatore, Palmese Michela, Pizza Carmine, Siano Angelo, Tufano Antonio, Maddaloni Luana, Vecchione Antonio, Barone Saverio detto Rino, Caccavale Antonella, Cassese Gerardo, Daino Anna, Di Petrillo Gabriela, Fidanzio Luca, Guerriero Raffaele, La Marca Rossella, Lepide Maurizio, Mauro Pasquale, Romeo Maria, Scala Autilia, Schettino Giovanni, Russo Mariantonia.

NOLA AL VOTO, 15 LISTE IN CORSA PER TRE ASPIRANTI SINDACO

Sono tre i candidati ufficiali alla carica di sindaco della Città di Nola alle prossime elezioni amministrative. Il botto finale non c’è stato, a contendersi il titolo di successore di Geremia Biancardi saranno l’ex vicesindaco di Biancardi ed assessore ai beni culturali Cinzia Trinchese, che dovrà vedersela con Gaetano Minieri e Giuseppe Tudisco.

Nove liste sono collegate al candidato sindaco Cinzia Trinchese: Nola nel Cuore, SiAmo Nola, Forza Italia, Idea, Lega Sud Ausonia, Meridionalisti Vesuviani, Alleanza Riformisti, Lega Salvini, Libertas.

A Gaetano Minieri sindaco sono invece collegate cinque liste: Nola Democratica, Uniti per Nola, Nola in Movimento, Più Nola, Nola 801.

Giuseppe Tudisco – Movimento 5 Stelle corre da solo, appoggiato dalla lista pentastellata.

Momenti di tensione alla presentazione di alcune liste, dovuti essenzialmente ad una non adeguata organizzazione dei soggetti proponenti. Al momento sembra tutto risolto.

Le liste sono ora al vaglio della Commissione Elettorale Centrale per l’approvazione finale. Stasera saranno pubblicate tutte le liste e le prime curiosità.

di ra.na.

“CI SIAMO PER RESTARCI”, I GD NOLA RIAPRONO LA SEDE DEL PD

I Giovani Democratici di Nola invitano gli iscritti e la cittadinanza alla riapertura della sede PD/GD di via Tansillo 13, devastata da un incendio doloso il 14 luglio 2018. Ora, finalmente, la sezione potrà riaprire i battenti, grazie ad un intervento di restauro frutto dell’impegno congiunto tra aderenti senior del Partito e membri della giovanile.

«Non si tratta di un evento collegato alle due campagne elettorali in corso, quanto della voglia di tornare a fare politica nella nostra sezione e, soprattutto, di restarci. Ci siamo, e non c’è nessuna violenza che ci possa intimidire».

Appuntamento per domani mattina, 28 aprile, alle 11.30, in via L. Tansillo 13.

Il Circolo GD Nola

Nola al voto, Carmela De Stefano: “La decisione di non candidarmi non è affrettata ma decisamente sofferta”

Non correrà alle Comunali del 26 maggio prossimo l’ex assessore Carmela De Stefano, che spiega così le ragioni di una scelta, quella di non ricandidarsi, ben ponderata ma al tempo stesso sofferta.

“La coscienza di aver iniziato diversi percorsi che meritavano di essere portati a compimento da una parte, e la volontà di non deludere quanti nel 2014 con fiducia mi affidarono il loro consenso dall’altra, purtroppo non hanno prevalso sul disagio di partecipare ad un progetto politico che non corrisponde alle esigenze di quanti ripongono nella mia persona la loro fiducia – afferma Carmela De Stefano – Ebbene non mi candiderò. L’impegno per la mia città nella quale vivo e costruirò il mio futuro non sarà assolutamente minore e sarà esercitato in ogni sede, ma non in consiglio comunale. Ringrazio tutti coloro che cinque anni fa mi votarono, quanti mi hanno sostenuta in questi anni di difficilissima e contrastata amministrazione e tutti coloro che erano pronti a votarmi nuovamente. Forza Nola!”.

(red)

Nola. Alla fine di un impegno, Pappalardo lascia la segreteria del PD

In data 26 Aprile 2019, ho inviato al Segretario Metropolitano e per conoscenza al Segretario Regionale, del Partito Democratico di Napoli, le mie irrevocabili dimissioni da Coordinatore del Circolo PD di Nola “Vincenzo La Rocca”.

Ho ricoperto la carica dal novembre 2015, allorchè mi fu richiesto di assumerne la reggenza, vista la situazione di crisi in cui versava, e poi di candidarmi alla sua guida per i successivi tre anni di un mandato.

E’ stato un impegno duro e difficile che ha richiesto tanta pazienza e perseveranza, ma, dopo oltre quindici anni, un Coordinatore del Circolo di Nola è riuscito a portare a termine il proprio mandato, l’obiettivo minimo che mi ero preposto.

Attualmente, avrei dovuto curare la partecipazione alla tornata elettorale del prossimo 26 maggio, la promozione del tesseramento 2019 e l’organizzazione del conseguente congresso per l’elezione dei nuovi dirigenti del circolo Nolano.

Ma, nel momento in cui il Partito Democratico a livello nazionale si riorganizza e assume un aspetto strutturale e politico che lascia prevedere un futuro più roseo del recente passato, la “forzata” mancata presentazione della lista del Partito alla prossima competizione elettorale per il rinnovo dell’Amministrazione Comunale di Nola, condizionando anche la partecipazione alla competizione europea, mi lascia capire che questa fase di rinnovamento non è stata recepita e condivisa.

In uno scenario squallido e povero di risorse umane e professionali oltre che politiche, visto ciò che viene proposto ad una Città in uno stato comatoso, mi sono convinto che Nola non ha bisogno della Politica e tanto meno di qualcuno che si impegni, cercando di elevarne il livello.

Per cui, coerentemente, tirando un profondo sospiro di sollievo, ho deciso di dimettermi ad oras dalla mia carica di Coordinatore del Circolo PD locale.

“La Politica è impegno sociale”, è stato lo slogan che mi ha guidato in questi anni, continuerò a impegnarmi in contesti differenti, cercando in essi quelle motivazioni che oggi sono sparite.

Ing. Luigi Pappalardo

Navigazione articolo