ilc@zziblog

di ra.na. & co… contro "il sistema" della camorra dell'usura e della violenza, è un blog indipendente, nato dall'idea di persone libere che hanno a cuore le sorti della loro terra, l'Area Nolana

Archivio per il giorno “luglio 31, 2018”

ENZA FONTANA E’ IL NUOVO SEGRETARIO GENERALE DEL COMUNE DI NOLA, ATTUALMENTE SVOLGE INCARICO A MARIGLIANO

Con decreto n. 37 del 31 luglio il Commissario Prefettizio del Comune di Nola individua Enza Fontana (nata a Napoli il 18 08 1967) nuovo segretario generale dell’Ente di piazza Duomo. La designazione del nuovo segretario generale si è resa necessaria a seguito della non conferma della titolarità alla dottoressa Maria Luisa Dovetto (prt. 474 del 12 luglio 2018).

Alla scadenza dell’avviso pubblico da parte della Prefettura (23 luglio) sono pervenute alla segreteria del Comune 35 curricula.

Il curriculum (si legge nel decreto) presentato dalla dottoressa Enza Fontana evidenzia notevoli competenze tecnico-giuridiche e gestionali confacenti alle esigenze dell’Ente. Il segretario risulta iscritta in qualità di segretario comunale fascia professionale A (Città fino a 250.000 abitanti).

Attualmente Enza Fontana è segretario generale del Comune di Marigliano, nominata nel 2015 dal sindaco Antonio Carpino.

E’ iscritta all’albo dei segretari comunali dal 2000. Ha svolto incarico di segretario nei Comuni di Casamicciola Terme, S. Gennaro Vesuviano, Cardito, Casaluce, Cancello Arnone, Visciano, S. Maria La Fossa.

di ra.na.

CASAMARCIANO, SUCCESSO PER LE GIORNATE DELLA COMMEDIA ANNIBALE SERSALE

Il sindaco Andrea Manzi: “Casamarciano cammina e si prepara al festival della svolta”. La regione Campania riconosce l’evento tra i principali motori di promozione dell’area nolana.

Sette spettacoli itineranti pronti a raccontare una straordinaria tradizione legata alla commedia dell’arte, tutti in luoghi diversi e di richiamo culturale. Grande successo per la prima edizione delle “Giornate della commedia, Annibale Sersale” promosse dall’amministrazione comunale di Casamarciano guidata dal sindaco Andrea Manzi. Gli eventi, in scena dal 17 al 27 luglio scorso, sono stati curati dall’associazione Mani e Vulcani di Napoli presieduta da Antonello Di Martino ed hanno fatto da “prologo” a Scenari Casamarciano, l’evento che, dal primo settembre, darà vita alla VIII edizione della manifestazione riconosciuta dalla regione Campania tra i principali motori di promozione del teatro. Di grande impatto e di apprezzata qualità la scelta delle singole rappresentazioni che hanno delineato uno spaccato interessante del mondo teatrale con particolare riferimento alla maschera, simbolo per eccellenza della commedia dell’arte. Il tutto in vista di settembre, quando per l’ottavo anno consecutivo il complesso badiale della chiesa di Santa Maria Del Plesco aprirà le porte a Giulio Baffi che assumerà la direzione artistica di Scenari portando una ventata di novità, a cominciare dai nomi degli ospiti. In fase di ultimazione il programma che sarà reso noto nelle prossime ore.

“Casamarciano cammina tracciando un percorso che nella cultura trova il suo naturale veicolo di identità – commenta il sindaco Andrea Manzi sui social – Abbiamo vissuto un mese di luglio intenso ed accattivante proponendo un cartellone di eventi che ci conducesse dritto a settembre. Il 2018 è l’anno della svolta – continua Manzi – Il festival assume una nuova forma a cominciare dalla location e dai contenuti. Casamarciano è destinataria di un finanziamento regionale riservato proprio alla promozione di queste attività. La compartecipazione è assicurata dal nostro pubblico senza il quale tutto ciò non sarebbe stato reso possibile. Grazie a quanti credono e sostengono questo progetto. Vi aspetto a settembre”.

di Autilia Napolitano

SCUOLA. LEONE-NOBILE, PROTESI SOCIALI: CONSEGNATA LA PRIMA DENTIERA

La dirigente Maria Teresa Palmieri: “Un progetto innovativo. E da settembre puntiamo sull’agrario e sul sartoriale”.

Dentiere gratis a chi non può permettersi di acquistarne una. Arriva la prima protesi sociale riservata alle persone in difficoltà economiche residenti nei 14 Comuni dell’Ambito N23 di cui Nola è capofila. A realizzarla gli alunni dell’indirizzo odontotecnico dell’I.S.I.S Leone – Nobile nell’ambito di un progetto di alternanza scuola lavoro.

L’iniziativa, tra le poche in Italia, é stata il frutto di un’intesa sottoscritta dal Comune di Nola con la dirigente scolastica del Leone – Nobile Maria Teresa Palmieri. La protesi realizzata con la supervisione di professionisti è stata consegnata l’altro giorno al primo beneficiario. Presente anche il commissario straordinario del comune di Nola, Anna Manganelli.

“Una risposta concreta alle tante esigenze che la società civile oggi ci chiede – spiega la dirigente Maria Teresa Palmieri – Un progetto che riprenderà già da settembre e che qualifica ulteriormente il nostro plesso, tra i principali promotori di iniziative innovative. E con grande piacere che annuncio che da quest’anno avremo anche l’indirizzo dell’agrario che consentirà a tanti giovani di specializzarsi in questo settore, mentre per il serale ci sarà l’indirizzo sartoriale su cui puntiamo molto per il futuro”.

di Autilia Napolitano

Navigazione articolo