ilc@zziblog

di ra.na. & co… contro "il sistema" della camorra dell'usura e della violenza, è un blog indipendente, nato dall'idea di persone libere che hanno a cuore le sorti della loro terra, l'Area Nolana

Archivio per il giorno “luglio 5, 2018”

OLTRE 40 NUOVE UNITA’ LAVORATIVE AL COMUNE DI NOLA NELL’ULTIMO TRIENNIO, INIZIAMO DAI DIRIGENTI

Il Comune di Nola nell’ultimo triennio ha provveduto per cessazione dal servizio per raggiunti limiti di età ad assumere oltre quaranta unità lavorative. Molte unità lavorative sono arrivate tramite la mobilità volontaria, pochissime dalla mobilità obbligatoria e solo alcune dalle procedure concorsuali.

Attualmente i dirigenti a tempo indeterminato del Comune di Nola sono due: Paolino Santaniello (Affari Generali) e Giovanni Fusco (Finanziario). Il primo dal 1 settembre andrà in pensione per raggiunti limiti di età e sarà sostituito da Francesco Annunziata (dal 1 Ottobre), attuale dirigente del Comune di Acerra, essendo risultato idoneo (unico candidato) alla selezione di mobilità volontaria; il secondo Giovanni Fusco (Finanziario), in carica al Comune di Nola dal 1 giugno 2016, è risultato idoneo alla mobilità obbligatoria proveniente dal Consorzio Unico di Bacino di Caserta (CUB). Tutti gli altri dirigenti al Comune di Nola attualmente svolgono la loro funzione ai sensi dell’art. 110 comma 1 e 2 e sono stati prorogati dal Commissario straordinario Anna Manganelli fino all’espletamento del nuovo avviso pubblico per titoli e colloquio motivazionale che si terrà a giorni. All’inizo della settimana prossima uscirà il calendario delle selezioni.

Ecco i nomi degli attuali dirigenti: architetto Stefania Duraccio ai LL.PP. e Tutela Ambiente; Fausto Mauriello SUE / SUAP e Assetto del Territorio; Luigi Maiello Comandante Polizia Municipale; Giuseppe Bellobuono Ambito Napoli 23 e Servizi Sociali.

Nel triennio alla richiesta del Comune di Nola di mobilità volontaria per il conferimento di incarichi dirigenziali si sono avute singole domande nei settori dei LL.PP., Comando Polizia Municipale ed Affari Generali e solo la selezione del dirigente agli Affari Genarali ha avuto esito positivo, menrte sia il candidato ai LL.PP. (dirigente alla Regione Puglia) che quello alla Polizia Municipale (dirigente di Polizia capoluogo di Provincia) sono risultati non idonei.

Nei prossimi giorni vi elencheremo tutte le selezioni di mobilità obbligatoria e volontaria andate a buon fine nell’ultimo triennio per le qualifiche di direttivi, istruttori tecnici, ammnistrativi, polizia municipale e operai e tutto sui concorsi ancora in corso.

di ra.na.

AMBROSINO ANTONIO ED ANGRI GIUSEPPE I DUE VINCITORI DEL CONCORSO PER TITOLI ED ESAMI PER GEOMETRA AL COMUNE DI NOLA, SI ASPETTA LA CONFERMA E LA PUBBLICAZIONE ALL’ALBO PRETORIO DELLA GRADUATORIA FINALE DA PARTE DELL’UFFICIO RISORSE UMANE

Ecco l’esito della prova orale del concorso per titoli ed esami per due geometra a tempo indeterminato al Comune di Nola: Meo Raffaele (21 05 70) punti 25,50; Napolitano Daniele (30 09 93) punti 22,50; Ambrosino Antonio (27 04 85) punti 21,75; Angri Giuseppe (11 01 76) punti 21,75; Paragliola Giovanni (03 09 86) punti 21,00; Maffettone Giuseppe non ammesso.

La graduatoria finale, se confermata dall’ufficio risorse umane, dovrebbe essere la seguente:

Ambrosino Antonio – punteggio finale 52,85 (titoli 7,60 + 23,50 media prove scritte + 21,75 prova orale);

Angri Giuseppe – punteggio finale 51,25 (titoli 4,00 + 25,50 media prove scritte + 21,75 prova orale);

Napolitano Daniele – punteggio finale 51,10 (titoli 7,10 + 21,50 media prove scritte + 22,50 prova orale);

Meo Raffaele – punteggio finale 50,35 (titoli 3,35 + 21,50 media prove scritte + 25,50 prova orale);

Paragliola Giovanni – punteggio finale 46,30 (titoli 4,30 + 21,00 media prove scritte + 21.00 prova orale);

Maffettone Giuseppe non idoneo.

Commissione giudicatrice: presidente Stefania Duraccio – dirigente LL.PP. e Tutela Ambiente Comune di Nola; componenti: Pia Santoro – funzionario Comune di S. Giorgio e Fabio Fiorello – segretario generale Comune di Visciano.

di ra.na.

BASSA IRPINIA, WEEK END TRA SPORT D’ALTURA E TEATRO

A MUGNANO DEL CARDINALE, OBIETTIVO SULLA TRAVERSATA DELL’ALTA VIA DEL PARTENIO.

Appuntamento con il trekking, sabato sette luglio, per compiere l’impegnativa e stimolante “Traversata dell’alta Via del Partenio”, nel quadro delle iniziative promosse ed organizzate dall’Associazione Aria sul territorio dell’Unione intercomunale del Baianese e dell’Alto Clanio per la diffusione della cultura ambientale e dello sport tra le generazioni giovani e meno giovani. Un impegno di progetto per la crescita sociale, di cui il logo identificativo dell’Associazione “parla chiaro”. E il trekking ben si presta all’interazione diretta con la natura, animando i valori dello “stare insieme”.

La “Traversata”- aperta alla libera partecipazione di quanti “amano andar per monti”e l’autenticità del loro “linguaggio” che fa lievitare la riflessione- si sviluppa su un itinerario di circa venti chilometri ed offre una bella opportunità di riscoperta di ampi squarci paesaggistici e naturalistici del verde intenso che ammanta picchi di bianche rocce, profondi valloni e vertiginose balze, in cui pulsa l’anima e il fascino del Partenio. Il raduno degli escursionisti- ed è annunciata una larga partecipazione- è fissato alle ore 7,30 nella piazzetta antistante la Chiesa parrocchiale della Madonna del Carmine. In automobile si raggiungerà l’area dell’ ex-Torre della Telecom a Summonte, sito d’avvio del trekking all’insegna del buon passo e con le attrezzature del caso, naturalmente. Il rientro alla base della piazzetta del Cardinale è previsto alle ore 17,00.

AD AVELLA, SI APRE LA KERMESSE DELL’OTTAVA EDIZIONE DEL “TEATRO SOTTO LE STELLE”

Ritorna la rassegna del “Teatro sotto le stelle”, approdata all’ottava edizione ed organizzata dall’associazione socio-culturale “Mela”; rassegna che catalizza il fior fiore delle più interessanti compagnie del Teatro amatoriale della Campania che di anno in anno animano un ricco e variegato “cartellone” di spettacoli, in grado d’incontrare non solo il successo della larga partecipazione del pubblico, ma anche del consenso della critica specializzata. Un progetto di evoluzione e crescita, ancorato alla qualità delle scelte e delle proposte che anche per l’edizione-2018 sono in linea con le precedenti edizioni, con la programmazione di undici-spettacoli-quindici che testimoniano un impegno organizzativo di alto profilo per Mela, l’associazione di cui è animatore Riccardo D’Avanzo.

Location della rassegna, la piacevole e suggestiva atmosfera delle serate che si vivono nel Giardino del Palazzo baronale che si affaccia su piazza Municipio, ad Avella. Sabato sette e domenica otto, l’apertura della kermesse che si protrarrà fino al 31 luglio.

Il sipario dell’appuntamento inaugurale della kermesse si alzerà con la rappresentazione della “Premiata pasticceria Bellavista” – brillante e frizzante commedia in due atti-di cui è autore Vincenzo Salemme. Sarà proposta dalla compagnia L’Anfiteatro con la regia di Bruno Anselmi. All’esibizione della compagnia napoletana, seguirà domenica la rappresentazione de “Il processo Fiaschella”, commedia in tre atti di Eduardo Scarpetta. Sarà proposta da La bella compagnia”, attiva a Castel San Giorgio, in provincia di Salerno.

di Geo

Mediazione, a Nola apre nuova sede Concilia Lex a gestione diretta

Concilia Lex, società leader in Italia nel settore della mediazione civile e commerciale, ha aperto a Nola una sede gestita direttamente dalla proprietà, che va ad aggiungersi a quella di Napoli situata al Centro Direzionale Isola E1, e a quella di Nocera Inferiore, in Via Matteotti 30. I confortevoli spazi, situati nel centralissimo Corso Tommaso Vitale 19, nei pressi del Tribunale di Nola, ospiteranno il servizio di mediazione della Concilia Lex, sotto la supervisione del responsabile Gabriele D’Angelo. Nella sede di Nola opererà anche il founder dell’azienda nonché mediatore esperto, l’avvocato Gennaro Cavallaro. Concepita per garantire agli utenti elevati standard di qualità nella fruizione dei servizi, la sede a gestione diretta di Nola testimonia la volontà della Concilia Lex di investire sui territori che mostrano particolare attenzione verso la mediazione, strumento in grado di snellire la macchina giudiziaria italiana e risolvere le controversie in tempi rapidi e a costi contenuti.

“Siamo felici di portare il nostro format di successo nella sede di Nola – spiega l’avvocato Carmelo Cavallaro, referente nazionale della Concilia Lex – Crediamo nelle potenzialità di questo territorio che punta fortemente sulla mediazione, come dimostrano i numerosi provvedimenti varati dal Tribunale relativamente a questo tema. Quello di Nola, infatti, è il tribunale italiano che ha fatto registrare la più alta riduzione del contenzioso ultratriennale nel periodo 2014-2016. Un dato che potrebbe essere collegato al numero di mediazioni effettuate. In tal senso, non poteva mancare a Nola una sede a gestione diretta, ulteriore garanzia di affidabilità per gli utenti, che potranno usufruire dei servizi innovativi offerti dalla nostra società, come la possibilità di depositare le istanze online ed effettuare le mediazioni in via telematica.

Dopo gli appuntamenti dei Roadshow in tutto il territorio italiano, l’organizzazione di eventi come la III Giornata Nazionale della Mediazione Civile e Commerciale in programma il prossimo 12 ottobre a Roma, Concilia Lex prosegue il suo lavoro di diffusione della cultura della mediazione in Italia”.

Navigazione articolo