ilc@zziblog

di ra.na. & co… contro "il sistema" della camorra dell'usura e della violenza, è un blog indipendente, nato dall'idea di persone libere che hanno a cuore le sorti della loro terra, l'Area Nolana

Archivio per il giorno “gennaio 25, 2016”

NOLA. IL COMMISSARIO STRAORDINARIO DELL’ASL NAPOLI 3 SUD ANTONIETTA COSTANTINI AL SANTA MARIA DELLA PIETA’: MASSIMO IMPEGNO A RISOLVERE LE CRITICITA’ STRUTTURALI E DI ORGANICO

A sorpresa questa mattina il commissario straordinario dell’Asl Napoli 3 Sud Antonietta Costantini, accompagnata dall’on. Massimiliano Manfredi e dal responsabile tecnico dell’Asl Balsamo, ha incontrato il direttore sanitario Andreo Antonio De Stefano ed i primari dell’ospedale di Nola per rendersi conto delle criticità esistenti nel nosocomio cittadino. Presenti all’incontro il sindaco di Nola Geremia Biancardi e il sindaco di Camposano Giuseppe Barbati, componente della conferenza dei sindaci dell’Asl Napoli 3 Sud.

Un impegno preciso della commissaria Costantini a risolvere in fretta sia i problemi strutturali che di organico. Per la mancata attivazione delle camere operatorie e del centro di rianimazione al primo piano ha chiesto immediato crono-programma al responsabile tecnico Balsamo affinchè provveda, in tempi celeri, a invitare la ditta assegnataria a fornire le attrezzature in modo da liberare ed iniziare la ristrutturazione delle quattro camere operatorie al terzo piano. Il responsabile tecnico si è impegnato all’immediato collaudo dei locali. Anche per l’O.B.I. (Osservazione Breve Intensiva), mai attivata dall’inaugurazione del nuovo Pronto Soccorso per carenza di personale, ha rassicurato che provvederà con avvisi pubblici a tempo determinato (in attesa dei concorsi a tempo indeterminato) a reperire personale necessario avendo ottenuto via libera dalla Regione Campania a sostituire tutto il personale messo in quescienza nel 2015. Costantini ha confermato che l’Ospedale di Nola sarà potenziato e che a breve con i fondi POR saranno stanziate risorse per l’istituzione della risonanza magnetica e per ampliare il nido. L’incontro ha segnato diversi punti positivi che meritano la costante vigilanza sociale ed istituzionale affinchè si traducano in fatti definiti e definitivi, superando i ritardi, le carenze e le criticità che comunque si sono accumalate nel tempo e pesano negativamente sui diritti negati al cittadino circa la fruizione di un servizio efficiente e di qualità. L’unico dubbio è la quasi certezza della chiusura del centro trasfusionale del sangue, ultimamente declassato a centro di raccolta.

di ra.na.

Annunci

Nola. Arriva il “Tg Gigli”: il primo notiziario dei “Giglianti”

Tg Gigli: arriva il primo notiziario sulla Festa dei Gigli. Si annuncia già come un vero e proprio appuntamento cult per tutti gli appassionati, la nuova trasmissione che andrà in onda tutti i martedì (a partire dal prossimo 26 gennaio) alle ore 22,00 ed in replica la domenica alle ore 12.30 su Caprievent (271).

“Curiosità, aneddoti, eventi, approfondimenti dalla Festa più bella del mondo”. E’ questo lo slogan del format televisivo che avrà come focus principale la Festa dei Gigli di Nola, riconosciuta nel 2013 quale bene immateriale tutelato dall’Unesco. Sotto la lente di ingrandimento tutte le notizie legate alla kermesse che presenta mille sfaccettature, con i suoi tanti personaggi, cantanti, capi-paranza, maestri di festa. Al tempo stesso news e curiosità saranno raccolte anche dalla altre feste centenarie, come quella di Barra, Brusciano, Crispano, Casavatore.

Alla conduzione del tg si alterneranno Antonio D’Ascoli, anche autore della trasmissione, Autilia Napolitano e Angelo Martino. La regia è curata da Saverio Granata mentre la produzione è di Panta Comunicazione.

(red)

Navigazione articolo