ilc@zziblog

di ra.na. & co… contro "il sistema" della camorra dell'usura e della violenza, è un blog indipendente, nato dall'idea di persone libere che hanno a cuore le sorti della loro terra, l'Area Nolana

Archivio per il giorno “gennaio 7, 2016”

NOLA. RITORNANO LE STRISCE BLU, TUTTE LE TARIFFE

strisce blu marciapiede 2E’ di nuovo attivo dal 19 dicembre scorso il servizio parcheggio sul territorio comunale, dopo circa sei mesi di sospensione, a causa di gravi inadempienze contrattuali del Consorzio a cui era stato affidato il servizio.

La nuova affidataria è l’Agenzia Locale di Sviluppo dell’Area Nolana, attiva da un decennio a sostegno di progetti e servizi di sviluppo territoriale delle diciotto amministrazioni comunali-socie, tra cui Nola.

Il ticket può esssere pagato utilizzando i parcometri installati nelle varie aree di sosta.

Gli attuali stalli attivi a Nola sono 1.699 di cui 1.433 a pagamento, 48 per disabili e 218 liberi. Nel dettaglio, numero dei posti e tariffa: Piazza d’Armi 608 posti prima ora € 0,70 centesimi mentre per le ore successive € 0,30; Foro Boario (390) lato Ferrovia 1° ora € 2,00, ore succesive € 1,00 fino alle 14,00 – € 2,00 per il secondo turno dalle ore 14,00 alle ore 20,00; Cimitero (100 posti) – Ospedale via Seminario (18 posti); Via Amicizia (41), Via della Repubblica (41) € 0,50 per turno; Via Vivenzio (40), Via Fonseca + Piazzetta (40); via G. Imbroda (30); Via A. Laterizio (17); Via Marciano (27); Via S. Paolo Belsito (46); Piazza d’Armi lato Chalet (41); Area Sporting Club (155); Piazza S. Antonio Abate (25) € 0,50 per ora; Piazza Clemenziano (34) 1° turno dalle ore 8,00 alle ore 14,00 € 2,00 all’ora, mentre per il secondo turno dalle ore 14,00 alle ore 20,00 € 2,00.

La direzione della ditta affidataria (Agenzia Locale di Sviluppo) fa sapere che da domani, venerdì 8 gennaio 2016, gli abbonati (oltre un migliaio) possono rivolgersi all’URP al piano terra del Comune o al Comando dei Vigili Urbani per ritirare i moduli per la richiesta di abbonamento. Il costo mensile dell’abbonamento è di € 20,00 per i dipendenti pubblici ed € 25,00 per i privati.

di ra.na.

Annunci

NOLA, A.A.A. CERCASI ORGANI PREPOSTI PER ELIMINARE RIFIUTI DAI REGI LAGNI

Ormai l’esondazione dei Regi Lagni, l’accumulo lungo il letto degli alvei di fiumi di rifiuti di ogni tipo, dalle carcasse di elettrodomestici ai fusti di vernice, scarti di amianto, bottiglie di plastica, pneumatici, rottura di argini, crea sconcerto, rabbia, imprecazione, stupore solo tra chi vive il disagio.

Quasi sempre seguono giorni dove il leit-motiv è lo scaricabarile, dopodichè arrivano le accuse di immobilismo, inefficienza, inciviltà, maggioranza, opposizione, Bassolino, Caldoro, De Luca, Arpac, Consorzio di Bonifica, denunce alla Procura della Repubblica, interrogazioni parlamentari e chi più ne ha, più ne metta. Intanto ad ogni allerta meteo cresce il disagio e la paura dei residenti lungo gli argini dei Regi Lagni. Ormai gli allagamenti non fanno più notizia, o meglio servono per postare sui social foto di canotti, barchette di carta e quant’altro.

Ieri sera, grazie a Luca Abete e Striscia la Notizia è stata riaperta la ferita del grave inquinamento dei Regi Lagni nella Area Nolana, dove da mesi sono accumulati quintali di rifiuti. Lo stesso Luca Abete, nell’ottimo servizio andato in onda, invitava sia gli incivili a non disfarsi dei rifiuti, gettandoli nei canaloni, che gli organi preposti a fare presto ed a rimuovere quello scempio, pericolosissimo, all’arrivo di nuove piogge.

Sono in molti a chiedere di conoscere gli organi preposti!

di ra.na.

Navigazione articolo