ilc@zziblog

di ra.na. & co… contro "il sistema" della camorra dell'usura e della violenza, è un blog indipendente, nato dall'idea di persone libere che hanno a cuore le sorti della loro terra, l'Area Nolana

NOLA. SVERSAMENTO ABUSIVO RIFIUTI: L’ASSESSORE PARISI ANNUNCIA INTERVENTO STRAORDINARIO DI RIMOZIONE, ECCO LE ZONE INTERESSATE

Sono ancora troppi gli episodi di sversamento abusivo sull’intero territorio comunale, questo la dice lunga sul grado di sensibilità nei confronti del problema dei rifiuti, anche se sono in tanti a parlare. Se non si arriva ad una reale presa di coscienza i risultati non arriveranno.

Ormai l’abbandono indiscriminato di scarti edili, pannelli di legno, cartongesso provenienti da lavorazioni domestiche, ingombranti, materiale compatto contenente cemento, amianto, rifiuti speciali (guaina bituminosa), pneumatici da parte di incivili è in crescita per cui a breve l’assessorato all’ambiente guidato da Luciano Parisi ha deciso di utilizzare tutte le risorse disponibili per un intervento straordinario al fine di eliminare tutti i depositi abusivi affidando, tramite cottimo fiduciario a ditte specializzate, la rimozione dei rifiuti pericolosi e speciali (amianto, guaina bituminosa, pneumatici), mentre la ditta affidataria della raccolta differenziata, Buttol, dovrà provvedere ai rifiuti solidi urbani abbandonati.

L’attività programmata toccherà i punti sensibili dove è costante l’abbandono indiscriminato e quelli segnalati all’URP dai cittadini: via Nola-Palma, via dell’Eretico, via rione Liscio, via Marche, via Foro Boario (presenza di guaina), Parco Mimose (dove troneggia una canna fumaria), S. Angelo in Palco, parcheggio Cimitero Nola, via Facente e via Starza (amianto), via Boscofangone, via Nappi, Palermo, Bosco Gaudio e zona De Siervo (Piazzolla). Il caso più assurdo insiste sulla strada statale variante 7/bis nei pressi del centro di raccolta dei rifiuti differenziati: una vera e propria discarica a cielo aperto, o meglio una montagna di rifiuti nell’indifferenza totale degli addetti al servizio di raccolta. Cadute nel vuoto le continue richieste del responsabile comunale all’ambiente Salvatore Caliendo alla ditta affidataria del servizio di rimuovere quello scempio.

Intanto con determina dirigenziale n. 317 del 23 dicembre scorso è stato rinnovato il fitto di locazione del centro di raccolta della variante 7/bis, in attesa della messa in esercizio della nuova isola ecologica di via Sarnella, per un importo di € 3.260,00 mensile.

“Queste azioni incivili perpetrate da chi dimostra di non amare la propria Città – afferma l’assessore all’ambiente Luciano Parisi – vanificano gli sforzi organizzativi ed economici per migliorare il servizio di igiene urbana. Rinnovo il mio appello alla cittadinanza – continua l’assessore Parisi – Sorvegliate il nostro territorio, denunciate gli abusi e le illegalità, solo insieme possiamo invertire la rotta e consegnare ai nostri figli una città migliore”.

La somma impegnata per l’intervento è di € 22.844,59 + IVA. L’affidamento avverrà tramite cottimo fiduciario nel rispetto dei principi di trasparenza previa consultazione di cinque ditte individuate nell’albo dei fornitori.

di ra.na.

Navigazione ad articolo singolo

Un pensiero su “NOLA. SVERSAMENTO ABUSIVO RIFIUTI: L’ASSESSORE PARISI ANNUNCIA INTERVENTO STRAORDINARIO DI RIMOZIONE, ECCO LE ZONE INTERESSATE

  1. l'osservatore in ha detto:

    VEDI ANCHE VIA A.DE GASPERI PROLUNGAMENTO ( STRADA CHE COSTEGGIA L’ALVEO QUINDICI
    GRAZIE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: