ilc@zziblog

di ra.na. & co… contro "il sistema" della camorra dell'usura e della violenza, è un blog indipendente, nato dall'idea di persone libere che hanno a cuore le sorti della loro terra, l'Area Nolana

BAIANO, LA TECNICA DEL BILIARDO DI SCENA ALL’”INCONTRO”

biliardo incontro 1ADOLFO DE GENNARO VINCE LA DECIMA EDIZIONE DEL TORNEO SOCIALE, CEDE DI MISURA STEFANO LITTO.

biliardo incontro 2Calma e… gesso. E’ il binomio che fa da base alla tecnica del biliardo, gioco fatto di geometrie che si disegnano sul panno verde del tavolo-lavagna riscaldato ad energia elettrica, per garantire la fluidità delle bilie. Una tecnica di autocontrollo e di calcoli mentali rapidi, per tracciare “giri di palla” efficaci, utilizzare al meglio possibile le sponde per le triangolazioni che permettono alla bilia in movimento di aggirare le imballature o di eseguire perfette carambole a giro largo o a giro stretto. Una tecnica di… nervi saldi, appunto di calma per neuroni ben connessi e senza disturbi di interferenze… esogene. E con la determinazione di mettere a segno i… punti giusti.

biliardo incontro 3Lo spettacolo a lunga sequenza è andata in scena per la decima edizione del Torneo sociale de “L’Incontro”, con il “cartellone” formato da due gironi per la selezione di qualificazione nel segno di una “maratona” di partite, protrattasi per oltre due mesi, fino all’epilogo, coinciso, come per tradizione, con le festività natalizie. Un percorso di tanto “fair play” tra i partecipanti, a far da filo conduttore dell’eccellente qualità di gioco sciorinata e tante emozioni, con significative smentite anche dei… pronostici più attendibili e partite “tirate”… all’ultimo birillo da abbattere nelle manche di “goriziana” e dell’”italiana”; partite che nelle qualificazioni e nelle fasi successive si sono prolungate fino a due ore, evidenziando l’elevato indice di competitività che il Torneo ormai esprime di edizione in edizione.

biliardo incontro 4Alla fase degli ottavi di finale, approdavano le coppie Luciano Mascheri – Stefano Litto; Lino D’Angelo – Mario Stefano Montella; Adolfo De Gennaro – Attilio Alfieri; Giovanni Bellavista – Antonio Guerriero. Lo screening tra gli otto, apriva le porte della semifinale per gli accoppiamenti formati da Stefano Litto – Mario Stefano Montella e Adolfo De Gennaro – Giovanni Bellavista. Una fase decisamente spettacolare, quella conclusiva, per onorare al meglio il Torneo sociale.

biliardo incontro 5Al rush finale, approdavano Adolfo De Gennaro… il “geometra” che misura al millimetro la traiettoria da imprimere alle bilie, e l’estroso Stefano Litto, quasi prediligesse ripetere sul tavolo-lavagna i fantasiosi dribblings che era solito inscenare sui campi di calcio da scattante giocatore “esterno” d’ala – sia in linea d’attacco che in linea difensiva – del Baiano… di mezzo secolo fa. Due belle manche giocate, quella della finale, “tirate” sia nella “goriziana” a 400 punti che nell’” italiana” a 80 punti. E l’appannaggio premiale gratificava Adolfo De Gennaro… il Grande geometra.

biliardo incontro 6Nell’Albo d’oro del Torneo sociale de “L’Incontro”, quello di Adolfo De Gennaro, si aggiunge ai vincitori delle precedenti edizioni: Luigi Fiordellisi e Lino D’Angelo con tre “en plein”, rispettivamente, Luciano Mascheri, due “en plein” e Paolino Albertini, un successo. “La decima edizione si è svolta e conclusa in modo degno e ben partecipato, come già nelle altre edizioni – dice Mario Stefano Montella, il “motore” logistico ed organizzativo… oltre che semifinalista della manifestazione, ma anche fresco… “reduce” dal successo di categoria nella gara podistica in quel di Roccarainola – con un livello di qualità di sicuro interesse, per i valori tecnici e per l’aspetto spettacolare. Su queste basi l’evento è destinato a crescere sotto il profilo attrattivo e partecipativo”. “Debbo compiacermi con tutti i partecipanti al Torneo – aggiunge Luciano Mascheri, ragioniere d’azienda per professione e di… biliardo – per il livello di padronanza che sono in grado di proporre. Lo spirito dell’iniziativa è e resta fortemente amatoriale – com’è giusto che sia, data la natura e i principi statutari del Circolo L’Incontro, ma la qualità non ha nulla di riduttivo rispetto agli standard dei professionisti della stecca”.

A far da corona la cerimonia di premiazione, con due ricchi cesti di prodotti tipici del territorio, destinati ai finalisti, tanti dolciumi e panettoni-Motta per tutti i partecipanti alla manifestazione. L’appuntamento è per l’edizione del 2016.

di Geo (Fotoservizio di Enrico Stago)

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: