ilc@zziblog

di ra.na. & co… contro "il sistema" della camorra dell'usura e della violenza, è un blog indipendente, nato dall'idea di persone libere che hanno a cuore le sorti della loro terra, l'Area Nolana

Archivio per il giorno “luglio 29, 2014”

NOLA. FONDAZIONE QUERELA PANORAMA, BILL DE BLASIO INVITATO ALLA BALLATA DEI GIGLI 2015. ASSEGNATI ANCHE IL GIGLIO DEL SALUMIERE E LA BARCA, IL 10 AGOSTO UN GIGLIO BALLA A CICCIANO

Venerdì 18 luglio è stata protocollata presso il commissariato di polizia la querela nei confronti del giornalista di Panorama per le accuse infamanti sulla Festa dei Gigli. La rettifica, secondo il presidente della Fondazione Raffaele Soprano, richiesta ai sensi della legge sulla stampa e che il settimanale ha riportato nel numero di questa settimana non soddisfa il Cda, per cui a decidere sulla richiesta di risarcimento danni saranno le sedi giudiziarie.

La settimana scorsa a Williamsburg, zona centrale di Brooklyn, bagno di folla per il sindaco di New York Bill de Blasio, in occasione della ballata del giglio che ogni anno la comunità italiana realizza in onore di San Paolino e della Madonna del Carmelo. In precedenza altri due sindaci di New York avevano partecipato “cullando” il giglio, infatti Bill de Blasio con berretto bianco e in maniche di camicia si è unito al gruppo di cullatori. Al termine, portandosi la mano alla spalla, ha commentato: “E’ stata un fatica immane sollevare 3 tonnellate di statua con banda musicale compresa”.

Mercoledì scorso la famiglia de Blasio è stata a Sant’Agata dei Goti, in provincia di Benevento, la località da cui partirono i nonni agli inizi del novecento alla volta degli Statu Uniti. Il sindaco Carmine Valentino ha consegnato la cittadinanza onoraria all’illustre ospite.

“Abbiamo fatto tutto il possibile – ha dichiarato il presidente della Fondazione Festa dei Gigli di Nola Raffaele Soprano – per incontrare Bill de Blasio a Sant’Agata dei Goti per invitarlo a Nola per l’anno prossimo in occasione della ballata del 28 giugno, ma il protocollo molto rigido non ci ha permesso di incontrarlo. Siamo in ogni caso in contatto con la comunità nolana di Brooklyn, che da decenni organizza la kermesse, per la consegna ufficiale dell’invito”.

Intanto giovedì sera alle 18 c’è stato il consiglio di amministrazione per la verifica dei documenti per l’assegnazione provvisoria del giglio del salumiere e della barca, le cui buste (cinque per il primo e quattro per la seconda) sono state aperte in seduta pubblica nell’aula consiliare lunedì scorso. Il giglio del salumiere è stato assegnato alla maestra di festa Napolitano Lucia, rappresentante di categoria Napolitano Carmina, mentre la Barca a Vecchione Michele, firmatario Autorino Cristina.

Resta confermata la prima ballata di un giglio a Cicciano per il 10 agosto prossimo, a cullarlo la paranza “Gioventù Ciccianese”.

di ra.na.

NOLA. RITARDI PROCESSIONE GIGLI 2014, APERTI I PROCEDIMENTI DISCIPLINARI NEI CONFRONTI DELLE PARANZE SAN MASSIMO E VOLONTARI

cutolo vs trincheseSaranno consegnati in giornata dai messi notificatori del comune di Nola gli avvisi di apertura dei procedimenti disciplinari nei confronti delle paranze San Massimo di Nicola Trinchese e Volontari di Peppe Cutolo per i ritardi accumulati durante la processione dei gigli del 22 giugno scorso.

Le due paranze nolane rischiano un anno di sospensione, che comporterà per i cullatori e i capi-paranza l’impossibilità di partecipare all’edizione 2015 della kermesse in onore di San Paolino. I trasgressori, ai sensi del vigente regolamento, hanno la possibilità di presentare memorie difensive da depositare entro il prossimo 10 settembre. E’ invece ancora in fase di valutazione, ai fini disciplinari, il “comportamento” assunto durante la processione degli obelischi dalla paranza Pollicino.

Ad oggi intanto hanno ritirato il decreto definitivo di assegnazione dei gigli 2015 quattro degli aventi diritto: Olimpia Mazzocchi (Ortolano), Francesco De Santis (Bettoliere), Giovanna Nunziata (Panettiere) e Carmela Giannini (Calzolaio). Per il momento non hanno ancora provveduto al ritiro del decreto: Gennaro Riva (Beccaio), Vincenzo Montanino (Fabbro) e Lino Sorrentino (Sarto), mentre gli altri due decreti per il giglio del Salumiere e la Barca, assegnati rispettivamente a Lucia Napolitano e Michele Vecchione, saranno pronti per la fine della settimana.

Il Cda della Fondazione ha stabilito che l’arco di tempo per il deposito della fidejussione da parte dei maestri di festa 2015 andrà dal 15 ottobre al 15 novembre prossimi, con validità di 12 mesi. Questo per evitare che, in caso di procedimenti disciplinari (tra istruttoria ed applicazione delle sanzioni), non si possa procedere all’escussione della fidejussione perché non più attiva.

di ra.na.

Navigazione articolo