ilc@zziblog

di ra.na. & co… contro "il sistema" della camorra dell'usura e della violenza, è un blog indipendente, nato dall'idea di persone libere che hanno a cuore le sorti della loro terra, l'Area Nolana

Archivio per il giorno “giugno 9, 2014”

NOLA. APERTE LE BUSTE PER L’ASSEGNAZIONE DEI GIGLI 2015, TUTTI I NOMI

apertura buste gigli 2015Stamane il presidente della Fondazione Festa dei Gigli di Nola, Raffaele Soprano, ha aperto le buste presentate dagli aspiranti maestri di festa dell’edizione 2015 della kermesse in onore di San Paolino.

Presenti anche i membri del Cda della Fondazione Agostino Santaniello, Angela Celentano, don Lino d’Onofrio e il segretario generale del Comune di Nola Giacinto Montazzoli.

Prima dell’apertura delle buste il presidente Soprano ha fatto rilevare che le domande presentate nei termini al Comando di Polizia Municipale sono state 16, mentre due sono state ammesse con riserva perché presentate fuori tempo massimo. Soprano ha anche precisato che alle ore 13:56 del 6 giugno scorso, tramite un vettore postale privato, sono state protocollate al registro generale del Comune di Nola tre domande di richiesta assegnazione giglio.

Giglio dell’Ortolano, quattro domande:
– maestro di festa Mazzocchi Olimpia (09 01 61); rappresentante di categoria Petrone Santolo (01 01 46);
– maestro di festa e rappresentante di categoria Della Pietra Vincenzo (24 05 72);
– maestro di festa De Ponte Michele (26 05 83), rappresentante di categoria La Marca Leonardo (10 11 36);
– maestro di festa Napolitano Luigi (11 11 58), rappresentante di categoria Alfano Domenico (24 01 32).

Giglio del Salumiere, nessuna domanda presentata nei termini.

Giglio del Bettoliere, una domanda: maestro di festa Francesco De Santis (04 12 58), rappresentante di categoria Ettore Fusco (22 02 42).

Giglio del Panettiere, una domanda: maestro di festa Giovanna Annunziata (13 07 68), rappresentante di categoria Michele Ippolito (16 10 44).

Barca, una domanda: richiedente Milena Oliviero (13 07 91), rappresentante di categoria Simonetta Filomena (26 04 21).

Giglio del Beccaio, una domanda: maestro di festa Gennaro Riva (31 07 58), rappresentante di categoria Pasquale Parisi (13 06 60).

Giglio del Calzolaio, una domanda: maestro di festa Carmela Giannini (08 05 41), rappresentante di categoria Rega Anna (06 03 25).

Giglio del Fabbro, una domanda: maestro di festa Napolitano Salvatore (02 09 68), rappresentante di categoria Alfonso Miele (03 06 42).

Giglio del Sarto, quattro domande:
– maestro di festa Vincenzo Scala (10 12 64), rappresentante di categoria Felice Iovino (28 10 51);
– maestro di festa Francesco Iorio (31 03 87), rappresentante di categoria Rosa Manzo (17 10 55);
– maestro di festa Rino Sorrentino (03 09 83), rappresentante di categoria Mario Nocilla (09 05 38);
– maestro di festa Grilletto Raffaele (23 04 60), rappresentante di categoria Santaniello Salvatore (05 02 35).

Le richieste sospese al vaglio del Cda della Fondazione sono:

Barca: maestro di festa Andrea Nocerino (10 05 21).

Barca: maestro di festa Arcari Maria Pia (16 04 38).

Giglio del Salumiere: maestro di festa Canfora Vincenzo (02 09 67), rappresentante di categoria Minieri Antonio ’45.

Giglio del Fabbro: maestro di festa Liberti Rosetta (02 03 71), rappresentante di categoria D’Alia Francesco (18 07 52).

Giglio del Panettiere: maestro di festa Giordano Gennaro (02 09 61), rappresentante di categoria Carmine Della Pietra (05 03 43).

Nei prossimi giorni il Cda della Fondazione Festa dei Gigli di Nola vaglierà la documentazione presentata e la sera del 22 giugno prossimo, a mezzanotte, avverrà l’assegnazione.

di ra.na.

NOLA. BIANCARDI: “GRAZIE PER LA CONTINUITA’”. I VOTI SEZIONALI DEL BALLOTTAGGIO E LE CURIOSITA’

festa biancardi bis 1Un Biancardi emozionato quello di stamane al suo posto di lavoro.

“Un ringraziamento a tutti cittadini per aver scelto la continuità – ha esordito il primo cittadino – d’altronde dall’altra parte non c’era nessun progetto. La Città ha scelto il buon governo, l’efficienza e la trasparenza; continueremo a riqualificare la nostra Città con i tanti progetti già finanziati dalla Regione Campania in modo da attrezzare una Città moderna e con grosse prospettive di speranze per i nostri giovani. Basta – ha continuato Biancardi – con la politica dei due forni da parte di personaggi che siedono in Consiglio Regionale e chiedono continuamente solo vantaggi e visibilità personali ed al momento opportuno, in maniera non corretta, si coalizzano, a livello locale, contro di noi. Sono sicuro – ha concluso il sindaco – che il presidente Stefano Caldoro terrà conto di questo”.

Come è stato il voto del ballottaggio nelle trentotto sezioni cittadine.

CLICCA QUI [sez. 1-2-3-4 (centro storico); sez. 5 (via Saviano); sez. 6 (via Circumvallazione); sez.7 (via Feudo); sez. 8 (via San Paolo Belsito); sez. 9 (via Nazionale delle Puglie); sez. 10 (via Mario De Sena, via Cimitile); sez. 11 (via Polveriera); sez. 12 (via San Massimo); sez. 13 (via Mario De Sena); sez. 14 (via 7/bis); sez. 15 (via Madonna delle Grazie); sez. 16 (Gescal Stella); sez. 17 (Polvica); sez. 18 (via Giacomo Imbroda); sez. 19 (via Abate Minichini); sez. 20 (via Fonseca); sez. 21 (via A. Boccio, via Giovanni XXIII); sez. 22 (via A. Da Nola, piazza Risorgimento); sez. 23 (Gescal – via Seminario); sez. 24 (via Dei Mille, Gescal); sez. 25 (via Palma Nola-San Gennaro); sez. 26 (Cinquevie); sez. 27 (Piazzolla); sez. 28 (Piazzolla); sez. 29 (Piazzolla); sez. 30 (Piazzolla); sez. 31 (Piazzolla – via Vetrai); sez. 32 (Polvica); sez. 33 (via O. Augusto, via Tansillo); sez. 34 (via Circumvallazione); sez. 35 (Castel Cicala, via del Riposo); sez. 36 (Pizzone); sez. 37 (Gescal – via Seminario)].

CURIOSITA’. In 16 sezioni ha vinto Vitale, in 22 Biancardi; nelle due sezioni di Polvica Geremia Biancardi ha totalizzato 933 voti mentre Domenico Vitale 222; nelle sette sezioni di Piazzolla Biancardi 2.548, Vitale 1.348. Hanno votato il 65,84% degli aventi diritto per un totale di 18.874 elettori, di cui 9.284 (67,52%) maschi e 9.590 (64,24%) femmine. Geremia Biancardi ha superato i 400 voti in 5 sezioni (17-27-28-29-32), mentre la sezione dove Domenico Vitale ha ottenuto più voti è la 34 con 371 preferenze.

Fotogallery (clicca sulle immagini per ingrandire)

festa biancardi bis 2festa biancardi bis 3festa biancardi bis 4festa biancardi bis 5festa biancardi bis 6festa biancardi bis 7

di ra.na.

NOLA. IL “BIANCARDI BIS” E’ REALTA’

Il sindaco uscente, Geremia Biancardi, riconfermato alla guida della Città di Nola per il prossimo quinquennio.

Con 10.069 preferenze (54,18%) Biancardi vince il turno di ballottaggio, staccando Domenico Vitale di 1554 voti (Vitale si ferma a 8.515 preferenze – 45,82%).

E’ la prima volta nella storia della Città di Nola, dall’istituzione dell’elezione diretta del sindaco, che il primo cittadino uscente viene riconfermato.

Alla luce del risultato elettorale, il nuovo consiglio comunale di Nola sarà composto da:

MAGGIORANZA

– 10 consiglieri di Forza Italia

– 2 consiglieri di Centro Destra Nolano

– 2 consiglieri di Uniti per il Territorio

– 1 consigliere di Socialisti Riformisti Liberali

MINORANZA

– 4 consiglieri di Ncd-Udc

– 1 consigliere di Più Nola

– 1 consigliere di Partito Democratico

– 1 consigliere di Io sto con la Tripaldi

  • CANDIDATI A SINDACO ELETTI CONSIGLIERI: VITALE DOMENICO, CUTOLO ARTURO
  • VA DETRATTO UN SEGGIO AD UNA DELLE LISTE DELLA COALIZIONE, COME COMPOSTA AL PRIMO TURNO ELETTORALE PER IL CANDIDATO SINDACO TRIPALDI MARIA FRANCESCA
  • di ra.na.

Navigazione articolo