ilc@zziblog

di ra.na. & co… contro "il sistema" della camorra dell'usura e della violenza, è un blog indipendente, nato dall'idea di persone libere che hanno a cuore le sorti della loro terra, l'Area Nolana

Archivio per il giorno “aprile 28, 2014”

NOLA. AFFISSIONI ELETTORALI, PARTE LA TASK-FORCE ANTI-ABUSI DELLA POLIZIA MUNICIPALE

Totem via Renzullo NolaPugno duro del Comando Vigili Urbani di Nola per le affissioni elettorali fuori dagli spazi autorizzati. Il dirigente di settore, Felice Maggio, ha infatti organizzato una task-force di volontari che già a partire da questa sera vigilerà sulle affissioni.

La legge prevede che i manifesti elettorali possono essere affissi esclusivamente negli spazi appositamente predisposti. Per i trasgressori  sono previste sanzioni pecuniarie a partire da € 103,00 fino ad un massimo di € 1.032,00. Le sanzioni saranno predisposte e notificate ai trasgressori direttamente dalla Prefettura, dopo che il Comando Vigili Urbani di Nola avrà accertato l’infrazione e comunicato i dati alla Prefettura.

Devono intanto essere ancora sorteggiati gli “spazi” per i sei candidati sindaci, oltre che per i partiti e movimenti politici che partecipano alle consultazioni amministrative ed Europee. Secondo alcune correnti di pensiero locali, non sufficientemente chiare per la verità, sarebbe possibile – pagando i diritti di affissione – utilizzare per la propaganda elettorale anche gli spazi pubblicitari dati in concessione dal Comune di Nola ai privati, a differenza degli spazi elettorali dove l’affissione è gratuita. Secondo il Comando della Polizia Municipale di Nola invece l’affissione elettorale è possibile esclusivamente negli spazi elettorali ed è vietata finanche la pubblicità elettronica.

di ra.na.

NOLA. ELEZIONI COMUNALI: MAMMA E FIGLIO “INSIEME” PER VITALE, LISTA M5S “BENEDETTA” DA GRILLO

E’ stato ufficialmente definito, in mattinata, tramite pubblico sorteggio, l’ordine numerico delle liste elettorali che concorreranno alle amministrative del 25 maggio prossimo a Nola.

La commissione circondariale elettorale ha proceduto alla verifica delle sedici liste elettorali presentate. Tutte ammesse le liste, nessun candidato escluso, fatta eccezione della rinuncia di un candidato del Centro Democratico. Alla presenza dei rappresentanti delle liste, la presidente della commissione circondariale elettorale Desirèe d’Ovidio, nell’aula consiliare ha proceduto al sorteggio prima dei candidati sindaci e poi delle liste delle coalizioni.

Ecco come sarà la scheda elettorale:

1) Arturo Cutolo: Più Nola; Alternativa Nolana; Lavor in Corso.

più nola cutoloalterntiva nolana cutololavor in corso cutolo

2) Maria Franca Tripaldi: PD-Città Viva; Io sto con la Tripaldi; Riformisti per Nola.

pd città viva tripaldiio sto con la tripaldiriformisti per nola tripaldi

3) Franco Ambrosio: Nola ai Nolani.

nola ai nolani ambrosio

4) Armando Vallone: Movimento 5 Stelle.

m5s vallone

5) Geremia Biancardi: Forza Italia; Centrodestra Nolano; Socialisti-Riformisti-Liberali Hyria; Uniti per il Territorio.

forza italiacdn biancardihyria biancardiuniti per il territorio biancardi

6) Domenico Vitale: Fratelli d’Italia AN; Centro Democratico; Nola Mia, UDC-NCD.

fratelli d'italia an vitalecd vitalenola mia vitaleudc ncd vitale

Tra le curiosità che vale la pena registrare figura anche la presenza nella lista civica “Nola Mia” di Domenico Vitale della candidatura della donna più anziana. Si tratta dell’ottantenne Maria Pia Napolitano, madre del presidente del consiglio comunale di Nola Francesco Pizzella, candidato a sua volta nella lista UDC-NCD. “Una candidatura resasi necessaria – dichiara a ilc@zziblog Francesco Pizzella – a causa della ‘crisi vocazionale’ dei giovani verso la politica. Considerato che credo fermamente nel progetto di rilancio dell’attività amministrativa della città proposto dal mio partito – continua Pizzella – non ho esitato nemmeno un attimo dinnanzi alla necessità di formare una lista di supporto alla coalizione in cui ha trovato ospitalità anche mia madre nella lista civica ‘Nola mia’. Una lista diversa da quella che mi rappresenta e che pertanto non può dare adito a nessuna strumentalizzazione politica. Sarà una sana competizione in famiglia”, ironizza Pizzella.

Anche Giulio Filippone, candidato nel Movimento 5 Stelle insieme alla mamma Gelsomina Russo, tiene a precisare che la candidatura della mamma è stata “spontanea, assolutamente non sollecitata”. Lo stesso Filippone conferma che alcuni attivisti del Movimento erano contrari alla presentazione della lista alle Elezioni Comunali di Nola, in ogni caso per il progetto della formazione della lista, precisa a ilc@zziblog Filippone, “è stato seguito l’iter previsto dal Movimento ed oggi l’unico che ha la certificazione e delega notarile firmata da Beppe Grillo è Armando Vallone, quindi chi non ha creduto nel progetto è fuori dal Movimento. Faremo una campagna elettorale innovativa – continua Filippone – niente santini e manifesti elettorali, utilizzeremo il web e lo streaming per il nostro programma elettorale e per entrare nelle case dei cittadini. Il nostro sarà per Nola il vero cambiamento”.

di ra.na.

Navigazione articolo