ilc@zziblog

di ra.na. & co… contro "il sistema" della camorra dell'usura e della violenza, è un blog indipendente, nato dall'idea di persone libere che hanno a cuore le sorti della loro terra, l'Area Nolana

Archivio per il giorno “aprile 9, 2014”

NOLA. COMUNALI: AL VIA IL SORTEGGIO PER LA SELEZIONE DEI DIPENDENTI COMUNALI IMPEGNATI NELLE ATTIVITA’ DI SUPPORTO ELETTORALE, PER GLI SCRUTATORI INVECE ANCORA BLACK-OUT

Il dirigente agli Affari generali del Comune di Nola, Paolino Santaniello, forse per mettere a tacere i malumori ed i mormorii come accaduto nelle passate competizioni elettorali, ha pubblicato sul sito istituzionale dell’ente locale un AVVISO INTERNOper la selezione di n. 44 dipendenti per attività di supporto e collegamento seggi mediante sorteggio dei dipendenti (per la verità l’iniziativa non è nuova ma già utilizzata per qualche altra competizione elettorale) da impegnare nelle seguenti attività: 38 dipendenti per le attività connesse al servizio di collegamento seggi che svolgeranno funzioni di raccordo tra l’ufficio elettorale e i seggi elettorali per un massimo di 35 ore; 6 dipendenti per le attività connesse al potenziamento degli uffici elettorale e SIC (servizio informatico comunale). La DOMANDA DI PARTECIPAZIONE dovrà essere presentata entro il giorno 14 aprile mentre il sorteggio per la selezione dei partecipanti avverrà presso l’aula consiliare in seduta pubblica alle ore 12 del giorno 15 aprile. Una bella prova di democrazia o pensata solo per zittire coloro che negli anni si sono sentiti discriminati? In ogni caso non è mai troppo tardi! Invece tutto tace per quanto riguarda gli scrutatori dei seggi elettorali, nonostante il provocatorio appello lanciato qualche settimana fa dal nostro blog con la “convocazione” di un Consiglio comunale online per capire i nostri amministratori locali cosa avrebbero scelto tra la nomina diretta e il pubblico sorteggio. Il prossimo 10 aprile – già visibile sul sito istituzionale del Comune – sarà affisso il MANIFESTO per la convocazione dei comizi elettorali per lo svolgimento dell’elezione diretta del sindaco e del consiglio comunale, nonché delle elezioni europee per il giorno di domenica 25 maggio. La votazione si svolgerà nella sola giornata di domenica 25 maggio dalle ore 7 alle ore 23 (e non anche – come accaduto in passato – fino alle ore 15 del lunedì seguente). Le sezioni saranno 38. Dall’ufficio elettorale comunale fanno sapere che gli elettori ad oggi sono 28.405 di cui 13.631 maschi e 14.774 femmine. A questi occorre aggiungere circa altre 150 persone per un’ultima revisione, quindi alla fine gli aventi diritto al voto saranno circa 28.600.

di ra.na.

NOLA. COMUNALI: A SORPRESA SPUNTA UNA LISTA CIVICA VICINA AL SINDACO DI SALERNO, VINCENZO DE LUCA, A SOSTEGNO DI MARIAFRANCA TRIPALDI

La telenovela (pre)elettorale continua a mantenere alta la tensione a Nola, le coalizioni lavorano alla formazione delle liste.

Il sindaco Geremia Biancardi sarà sostenuto da una coalizione di centrodestra composta da cinque liste: in primis quella di Forza Italia (dove confluiranno la maggior parte dei consiglieri uscenti), poi una seconda lista – civica – ‘Insieme per Biancardi’ con la presenza di giovani professionisti, importanti esponenti della società civile, nella quale quasi sicuramente non mancherà anche qualche consigliere comunale uscente. La terza lista – civica – ‘Centro Democratico per Nola’, qualora il simbolo del Nuovo Centrodestra resti nella disponibilità del coordinatore regionale degli alfaniani, Gioacchino Alfano. Ormai la spaccatura del Nuovo Centrodestra, almeno per la Città di Nola, sembra inevitabile, in ogni caso la lista avrà importanti esponenti del mondo del lavoro, imprenditoriale e diversi consiglieri comunali uscenti. Quarta lista di appoggio a Biancardi, sempre civica, è ‘Uniti per il Territorio’, “un laboratorio che guarda attentamente il territorio – come dichiara il portavoce – formato da persone di sensibilità politiche diverse con un programma allargato a tutte le problematiche di Nola e delle sue frazioni”. Infine a sostenere il Biancardi bis ci sarà anche la lista civica Socialisti-Riformisti-Liberali promossa da Mario Simonetti.

A sostenere Domenico Vitale, candidato della coalizione dei moderati, sei liste: Unione di Centro (UDC) con quasi tutti i consiglieri comunali uscenti, liberi professionisti e tanti giovani; la lista civica ‘Nola Mia per Vitale Sindaco’ che, come sostenuto da Paolino Santaniello, sostituirà la rinunciataria ‘Rinascita Nolana’ del medico Felice Mauro; la lista del Centro Democratico (CD) promossa dal coordinatore locale del partito Romeo Pastorino; la lista civica ‘Il Campanile’ che aggregherà forze nuove nel panorama politico; la lista del Nuovo Centrodestra (con i fedelissimi di Gioacchino Alfano); la lista di Fratelli d’Italia-AN promossa dal prof. Felice Mauro, dove ritroveremo anche qualche ex consigliere comunale.

La coalizione del candidato sindaco Arturo Cutolo è stata ufficializzata domenica scorsa al Teatro Umberto di Nola. Saranno tre le liste – tutte civiche – a supporto: lista civica ‘Nola Più’ direttamente collegata al candidato sindaco; Alleanza Nolana capeggiata dal tributarista Domenico Manganiello; lista civica ‘Lavori in Corso’, formata da tanti brillanti giovani che si affacciano per la prima volta in politica.

La coalizione di centrosinistra “Nola che Cambia” con Mariafranca Tripaldi sindaco, vincitrice delle primarie del 9 marzo, è sostenuta da Sinistra, Ecologia e Libertà, Città Viva, Partito Democratico. Al momento top-secret sul numero delle liste, sicuramente ci sarà quella legata al candidato sindaco e del PD, mentre rimane l’incognita di SEL e Città Viva, per opportunità politica legata al quorum (oltre mille voti) possono presentare un’unica lista.

Franco Ambrosio sarà invece presente con una sola lista civica, le cui punte di diamante saranno i due consiglieri comunali uscenti, Umberto Bruno e Raffaele Giannini.

Voci sempre più insistenti danno per certo – anche se tutto è ancora da verificare – la presentazione di una lista civica vicina al sindaco di Salerno, Vincenzo De Luca, quasi certamente prossimo candidato del centrosinistra a Governatore della Campania, a sostegno della candidata di “Nola che Cambia” Mariafranca Tripaldi. L’enigma potrebbe essere sciolto sabato 12 aprile alla Casa del Mutilato, allorquando ci sarà la presentazione ufficiale della coalizione “Nola che Cambia”; se l’operazione dovesse andare in porto conosceremo anche “Mister X”. I navigati sono avvisati.

di ra.na.

Navigazione articolo